mercoledì 1 ottobre 2008

Biscotti alla marmellata di prugne e cannella

biscmarm1

Sono in piena fase da accensione del forno, con questo freddino che ci ritroviamo mi risulta ancora più facile, sia per il tepore che si sprigiona durante la cottura sia per il fatto che ho un sacco di ricettine nuove da sperimentare.

Ancora una volta vi presento una ricetta tratta dal mitico “Il libro d’oro dei biscotti”. Si tratta di morbidi pasticcini aromatizzati alla cannella e vaniglia con il cuore dolce di marmellata. La ricetta originale prevedeva l’uso di quella alla fragola, che io non avevo, così ho preferito utilizzare quella di prugnefatta in casa dal mio mitico nonno, genuina e senza conservanti.

Ho incontrato solo una piccola difficoltà, questo lo devo ammettere, poiché l’avvallamento centrale non mi è riuscito alla perfezione… penso che questo sia dovuto al fatto che, come da ricetta che ho seguitoalla lettera, ho infornato i biscotti praticando l’incavo centrale senza riempirlo con la marmellata, che ho messo solo in un secondo momento, e questo ha fatto sì che durante la cottura questa benedetta cavità si riducesse o sparisse del tutto. La prossima volta, pertanto, proverò a cuocere i pasticcini già provvisti di confettura e vi aggiornerò dei risultati.

Devo confessare che ci sono piaciuti proprio tanto e li trovo perfetti per accompagnare una bella tazzadi tè fumante o, perché no, anche da mangiare a colazione magari insieme ad un cremoso cappuccino.

Ingredienti:
350 di farina bianca 00
1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere
1 cucchiaino di cannella in polvere
60 g di burro
100 g di zucchero semolato
2 uova
½ cucchiaino di essenza di vaniglia
160 g di marmellata di prugne
Un pizzico di sale

Accendete il forno alla temperatura di 200°. In una ciotola setacciate la farina, il lievito, la cannella ed un pizzico di sale. Prendete un’altra ciotola e lavorate a crema il burro insieme allo zucchero semolato utilizzando uno sbattitore elettrico ad alta velocità. Incorporate le due uova e l’essenza di vaniglia rimescolando, ma non troppo, con un cucchiaio di legno, poi aggiungetevi anche la farina, il lievito, lacannella ed il pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti e riempite una tasca da pasticciere con il composto, utilizzando una bocchetta liscia da 1 cm. Rivestite due teglie con la carta da forno edisponetevi sopra l’impasto formando dei dischi di circa 5 cm distanziati tra loro di circa 2,5 cm, in questo modo durante la cottura non si attaccheranno. Ora con il pollice premete su ciascun biscotto in modo da creare un piccolo avvallamento centrale. Cuocete i biscotti in forno, una teglia alla volta, per 8-10 minuti o comunque fino a quando appariranno leggermente dorati in superficie. Estraeteli dal fornoe disponeteli su di una griglia per farli raffreddare.
In un pentolino antiaderente fate riscaldare a fuoco basso la marmellata fino a quando si sarà liquefatta. Con un cucchiaino riempite l’incavo di ciascun biscotto con la marmellata e lasciate solidificare per 20 minuti.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

0 comments

Non ci sono ancora commenti...

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.