venerdì 23 maggio 2008

Bolzano Apple Cake

bolzano-apple-cake

Mi sono innamorata!!! No non parlo di un nuovo ragazzo, quello non ci penso neanche a cambiarlo, ma mi riferisco a questa bontà che vedete qui.
La Bolzano Apple Cake è un magnifico dolce creato dallo chef Scott Carsberg di Seattle, io però ho seguito la ricetta di Cookie. Non si tratta di una comune torta di mele perché ha la particolarità di avere pochissimo impasto e molte mele… Inoltre la superficie leggermente croccante contrasta divinamente con l’interno che è morbido e profumatissimo.

Una volta assaggiato si è verificato esattamente quello che scriveva Cookie, ho abbandonato le altre ricette a base di mele e d’ora in poi questa diverrà la mia preferita! Perfino la mia dolce metà, che come ben sapete adora solo i cheesecake, l’ha apprezzata molto… quindi non posso fare altro che consigliarvi caldamente di provarla, non ne rimarrete affatto delusi!

bolzano-apple-cake3

Bolzano Apple Cake

Ingredienti:
125 gr di zucchero
1 tuorlo e 1 uovo
1 bustina di vanillina
75 gr di burro fuso freddo
55 gr di farina
1 cucchiaino di lievito
90 ml di latte
4 mele granny smith

 Procedimento:

Fate fondere il burro in un pentolino a fuoco moderato o nel microonde e lasciatelo raffreddare. In una ciotola lavorate l’uovo e il tuorlo, lo zucchero e la vanillina con uno sbattitore elettrico fino a quando il composto sarà gonfio e spumoso. Unite il burro fuso freddo e mescolate bene. Aggiungete il latte, la farina setacciata ed il lievito ed amalgamate con cura il tutto.
Lavate le mele, asciugatele e sbucciatele. Tagliatele a fettine sottili, io ho utilizzato come suggeriva Cookie una mandolina. Ora aggiungete le mele tagliate al composto ed amalgametele.
Foderate il fondo di una tortiera a cerchio apribile del diametro di 24 cm con della carta da forno ed incastratevi il cerchio (mi raccomando fatelo perché il composto è piuttosto liquidino e potrebbe uscire dallo stampo… a me è successo, ma fortunatamente sono riuscita a risolvere senza problemi!). Imburrate ed infarinate i bordi della tortiera e versatevi all’interno l’impasto livellandolo bene con l’aiuto di un cucchiaio. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 50/55 minuti, fate raffreddare e sformate. Servite e godetene!

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

21 comments

1 Alessandra 12 maggio 2010 alle 20:15

Ciao Camomilla ti seguo da un po’ e vorrei farti davvero i complimenti le tue ricette sono continua fonte di ispirazione e anch’io dopo aver provato questa tua torta diversi mesi fa non l’ho più mollata :-)

2 Sara@fiordifrolla 13 maggio 2010 alle 08:47

@ Alessandra: ti ringrazio Alessandra! Vero che questa torta di mele è favolosa? In assoluto è la mia preferita, da quando l’ho scoperta non l’ho più abbandonata :)

3 giustina 11 giugno 2010 alle 22:53

Il tuo sito è fantastico!!!le tue ricette sono una più invitante dell’altra e visto che da un po’ ho scoperto il piacere di dilettarmi in cucina è per me una vera fonte d’ispirazione!trovo questa ricetta davvero stuzzicante ma ho da porti una domanda:posso utilizzare le mele golden??ne ho un po’ da smaltire :)

4 Sara@fiordifrolla 14 giugno 2010 alle 08:40

@ giustina: benvenuta :)
Grazie per i complimenti! Sì certo puoi utilizzare anche le mele golden, il risultato complessivo sarà leggermente diverso nel sapore, ma la torta ti verrà bene ugualmente :)
A presto!

5 giustina 14 giugno 2010 alle 11:05

L’ho fatta ieri…ne è rimasta solo una piccola fetta,quindi direi che è stata apprezzata.che soddisfazione,grazie!continuero’ a seguirti con piacere :)
Buona giornata!

6 Sara@fiordifrolla 14 giugno 2010 alle 11:40

@ giustina: benissimo, sono davvero contenta! Grazie, a presto allora!
Buona giornata anche a te :)

7 Laura 21 settembre 2010 alle 17:06

Ciao cara Camomilla! ecco un altra delle tue ricette che mi ha colpito a prima vista! :o) l’ho stampata da qualche giorno e a brevissimo la proverò, mi chiedevo, ma le mele vanno aggiunte all’impasto appena capate, senza insaporirle prima con il classico zucchero/cannella/limone? per la cottura invece essendoci poco impasto,la considero cotta come al solito quando é un pò scura sopra? grazie in anticipo e un bacio! Laura

8 Sara@fiordifrolla 22 settembre 2010 alle 08:43

Laura le mele vanno aggiunte all’impasto così come è riportato nella ricetta, quindi vanno tagliate e aggiunte all’impasto. Per quanto riguarda la cottura al termine del tempo che ho indicato direi che il dolce dovrebbe essere pronto, in ogni caso la parte sopra dovrebbe dorarsi per bene :)

9 Laura 22 settembre 2010 alle 11:46

grazie mille, sei stata velocissima e gentile come sempre :o)
ti farò sapere com’é venuta!!
buonissima giornata,
Laura

10 Sara@fiordifrolla 23 settembre 2010 alle 08:32

@ Laura: figurati :) Ok attendo tue notizie ;) Buona giornata a te!

11 thinker 27 ottobre 2010 alle 22:29

ciao! l’ho provata anche io
http://rainbowcaffe.blogspot.com/2010/10/bolzano-apple-cake.html
e devo dire che è fantastica :) grazie per l’”ispirazione”!

12 Sara@fiordifrolla 28 ottobre 2010 alle 14:13

@ thinker: benvenuta :) MI fa piacere che sia stata di tuo gradimento, grazie mille :)

13 stellina 23 gennaio 2011 alle 20:02

buonissima ha lasciato i commensali senza fiato!!! grazie

14 Sara@fiordifrolla 23 gennaio 2011 alle 20:36

@ stellina: grande! Sono contenta che sia stata apprezzata :) Grazie a te.

15 Eki 20 febbraio 2013 alle 20:56

Ciao Sara :) ormai è anni che la ripropongo in mille varianti (più o meno grasse :P ) ed è fantastica! Grazie!!!

16 Sara@fiordifrolla 7 marzo 2013 alle 22:45

@ Eki: grazie a te, non sai che soddisfazione sia questa per me!

17 Francesco 2 febbraio 2014 alle 21:26

Strepitosa! Come le altre ricette del sito. Io ho usato una mela in meno e aggiunto una manciata di uvetta ammorbidita nell’acqua calda e rum (ho una passione per l’uvetta). Prima di infornare un po’ di pinoli sulla superficie. È finita in un battito di ciglia.

18 Sara@fiordifrolla 5 febbraio 2014 alle 21:33

@ Francesco: mi piacciono moltissimo le tue variazioni, anzi ti ringrazio per avermele segnalate così le provo anch’io ;) Sono felicissima che sia stata apprezzata. A presto!

19 ALE 7 febbraio 2014 alle 14:42

Può essere presentata a casa di amici per il fine una cena o essendo di mele non è adatta? Grazie ALE

20 Sara@fiordifrolla 7 febbraio 2014 alle 14:54

@ Ale: io lo vedo più come un dolce da merenda, da accompagnare con una tazza di tè bollente, ad esempio. Difficile risponderti perché dipende anche dal tipo di cena, dal resto del menu, dall’occasione. Insomma se pensi che si addica alla serata é un dolce fantastico, se però preferisci puntare su qualcosa di più scenografico, io mi orienterei su un’altra ricetta :)

21 ALE 20 marzo 2014 alle 15:56

Ho realizzato la torta ed è venuta buonissima e leggera, vorrei saper se posso sostituire il burro con l’olio di mais o di oliva o altro olio che tu mi consigli. Grazie

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.