Bozner Schnitten, la ricetta di Luisa

Bozner Schnitten

A questa ricetta sono particolarmente affezionata, perché mi è stata inviata e regalata da una cara amica, Luisa di Bolzano, che mi segue qui su Fiordifrolla da tantissimo tempo. Essendo lei stessa ovviamente al corrente del mio smisurato amore per l’Alto Adige, i suoi luoghi incantati, magici e fiabeschi, nonché per la sua cucina, ha pensato bene (anzi benissimo) di farmi conoscere questo dolce, del quale non avevo mai sentito parlare e che non mi era mai capitato di assaggiare durante le mie incursioni nella sua favolosa terra: il Bozner Schnitten.

Con questa torta è stato amore a prima vista, non appena ho dato uno sguardo ad ingredienti e procedimento, lo desideravo già ardentemente. Si tratta di un dolce molto semplice da realizzare, composto di pochi ingredienti, ma che risulta particolarmente soffice (provare per credere) e goloso, grazie al cioccolato fondente grattugiato che arricchisce il suo impasto. Luisa mi ha detto che deve essere preparato in uno stampo rettangolare, quello da cake va benissimo per capirci, e che deve essere tagliato a metà in senso orizzontale e spalmato di un generoso strato di marmellata di arance(la mia preparata da lui, buonissima) oppure di albicocche. Io naturalmente ho optato per la prima scelta, perché adoro l’abbinamento arancia-cioccolato. Ne sono rimasta molto soddisfatta devo dire e credo che lo siano stati anche i miei amici, i quali sabato sera se la sono spazzolata in men che non si dica.

Prima di passare alla ricetta, vorrei lasciare la parola a Luisa, e condividere con voi quello che mi ha scritto riguardo a questo dolce: “… è perfetta per noi mamme per fare bella figura in poco tempo (tant’è che infatti come ti dicevo l’ho trovata sul tavolo della merenda dei bimbi all’asilo di mia figlia all’incontro con tutti i genitori) e quindi è facile per tutti. E la cosa bella di questa torta è che la conoscono in pochi, tutti abituati alla classica torta marmorizzata o allo strudel o alle torte di mele. Inoltre è la classica torta dove prima di addentarla pensi -Ma sì dai, sono già sazia, ma se ha la cioccolata- e poi, dato che è così soffice, ti rimane il posticino per un’altra fettina… e via che allunghi nuovamente la manina verso di lei con fare indifferente”. Purtroppo non ci è stato possibile sapere nulla circa la tradizione e la storia diquesto dolce, se qualcuno ne fosse a conoscenza lo invito a raccontarcela nei commenti a questo stesso post.

Un grazie cuore a Luisa per questo splendido regalo.

Bozner Schnitten

Bozner Schnitten, la ricetta di Luisa

Ingredienti per 6-8 persone:
100 g di burro fuso a temperatura ambiente
3 uova
100 g di cioccolato fondente
150 g di zucchero semolato
150 g di farina 00
125 ml di latte intero a temperatura ambiente
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

per farcire:
marmellata di arance (o albicocche)

inoltre:
zucchero a velo per spolverizzare
panna montata per servire

Procedimento:
Grattugiate il cioccolato fondente o in alternativa tritatelo finemente con il mixer, dopo averlo ridotto a pezzetti grossolani. In una ciotola sbattete con le fruste elettriche (o la planetaria) le uova insieme allo zucchero semolato fino ad ottenere un composto spumoso e gonfio. Incorporate il burro fuso a temperatura ambiente, sempre utilizzando le fruste. Unite il latte, che dovrà essere anch’esso a temperatura ambiente, il cioccolato fondente grattugiato, la farina e il lievito setacciati e mescolate il tutto con una spatola fino a quando l’impasto sarà ben amalgamato. Versate il tutto all’interno di uno stampo rettangolare da cake opportunamente imburrato ed infarinato, livellate bene, e fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, o comunque fino a quando uno stecchino infilato al centro del dolce uscirà asciutto e pulito. Sfornate e fate raffreddare completamente su di una griglia per dolci.

Quando il dolce sarà giunto a temperatura ambiente, sformatelo e ponetelo su di un piatto rettangolare. Tagliatelo a metà in senso orizzontale e spalmatevi sopra un po’ di marmellata di arance in maniera omogenea. Posizionatevi sopra l’altra metà del dolce e premete delicatamente per farla aderire. Spolverizzate con dello zucchero a velo setacciato  e servite il dolce, tagliato a fette, con una quenelle dipanna montata non zuccherata.

Autore

Sara Querzola
Sara Querzola
Ciao sono Sara e questo è Fiordifrolla, un luogo in cui si intrecciano e trovano una collocazione alcune delle mie più grandi passioni: cucina, scrittura, fotografia, vino e viaggi. Questo blog è nato nel 2008 quasi per gioco, con gli anni è diventato il mio lavoro: ad oggi sviluppo ricette (e video), le cucino e le fotografo per numerosi ed importanti editori, riviste e agenzie.
  • 27
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares

63 commenti su “Bozner Schnitten, la ricetta di Luisa

  1. Ciao Sara,
    è stato amore aprima vista anche per me!!! Dai un abbraccio caloroso da parte mia a Lusia per avertela inviata!! Il Luisa Bozner Schnitten è diventato il mio dolce del momento! La prima volta l’ho fatto con la mia marmellata di arance bio, la seconda con una generosa aggiunta di pasta di nocciole (ma senza marmellata di arance) e la terza con la cannella (sarà … ma per me l’abbinamento cioccolata, arancia e cannella è fantastico!!!). Saluti
    Nico

  2. @ Nico: wow, davvero l’hai provata già in così tante versioni? Voglio provarci anch’io, soprattutto con la pasta di nocciole! Sono strafelice che questo dolce ti sia piaciuto, anche secondo me è favoloso e quindi mi unisco al tuo grazie che giro a Luisa :)

  3. Beh la preparazione del dolce non è complicata… e poi quando un dolce mi piace non riesco a fermarmi…. Per generosa aggiunta intendo 100 gr!! Ho usata quella di Barbero (un ottimo torronificio di Asti). Tra l’altro penavo di utilizzarla anche nei biscotti alle nocciole.. ma non ho tempo per farli e come dice il saggio “tutto ciò che merita di essere fatto, merita di essere fatto bene”…

  4. Cara Sara, stimolata dai racconti e dalla visione di questo cake ho preso spunto per fare una torta con un mix di farina00 e farina di nocciole. E’ venuta una squisitezza! Soffice e profumato! Grazie mille per la ricetta che sarà un cavallo di battaglia proprio come dice Luisa!
    Ciao
    Sissa

  5. @ Sissa: posso immaginare! Hai tutta la mia approvazione, adoro le nocciole, e chissà come saranno state bene in abbinamento al cioccolato :) Il mio cavallo di battaglia lo è diventato senz’altro e per questo dobbiamo dire grazie a Luisa ;) A presto.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.