domenica 7 giugno 2009

Cake agli asparagi e caprino

cakeasparagi

A casa mia viviamo vere e proprie invasioni di frutta e verdura a seconda della produzione familiare del momento, con conseguente grande lavoro della sottoscritta per cercare di consumare i suddetti prodotti in maniera possibilmente sempre diversa, ma soprattutto prima del loro repentino deperimento… una faticaccia sapeste! Prima di occuparmi dell’ondata delle zucchine provenienti da ben 2, e sottolineo 2, orti (quelli dei miei nonni), ho avuto il mio bel da fare con quella degli asparagi.

E’ quindi un cake da riciclo questo, che poi è anche il bello di queste preparazioni, realizzare una sorta di pane con quello che c’è nel frigorifero al momento: salumi, formaggi, verdure che altrimenti sarebbero destinati ad una tanto ingrata quanto ingiusta fine. Talvolta nascono abbinamenti mai pensati, ma davvero buoni, vi è mai capitato? Premetto subito che dovendo smaltire la famosa asparagina, io ho utilizzato quella, che però ahimè, essendo tanto fine, è un po’ scomparsa nei meandri dell’impasto durante la cottura, pertanto vi consiglio (come riportato nella lista degli ingredienti) di scegliere degli asparagi belli grandi e soprattutto non troppo sottili.

Ne è risultato un impasto dal delicato sapore di formaggio e asparagi, bello morbido e anche gradevole per la vista, grazie alla decorazione sulla sua superficie. Come molti cakes salati lo potete preparare per un brunch o un pic nic, oppure come ultimamente sono solita fare io, per l’aperitivo da mangiare rigorosamente in punta di dita.

CAKE DI ASPARAGI E CAPRINO
(ricetta liberamente ispirata a quella contenuta in “Verdure” di Idea Libri)

Ingredienti per 4-6 persone:
8 asparagi grandi
180 g di farina bianca 00
3 uova
100 ml di latte
100 g di caprino fresco
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 bustina di lievito per torte salate
2 cucchiai di parmigiano o gruyère grattugiato
sale
pepe

Mondate gli asparagi eliminando la parte inferiore bianca, pelateli alla base con un pelapatate e lavateli sotto acqua corrente per rimuovere ogni residuo di terra. Lessateli in una casseruola contenente acqua salata (così conserveranno il loro colore verde intenso), quindi scolateli con un mestolo forato e fateli raffreddare.

In una ciotola sbattete le uova con una frusta insieme al latte e aggiustate di sale e pepe. Incorporate la farina setacciata insieme al lievito, l’olio extravergine di oliva a filo e il caprino mescolando con cura. Unite anche il parmigiano grattugiato e rimestate nuovamente.

Versate il composto così preparato in uno stampo da cake foderato di carta da forno opportunamente bagnata e strizzata (in questo modo rimarrà più aderente) alternando un po’ di impasto con gliasparagi. Fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 45-50 minuti verificandone la cottura infilando al centro del cake uno stecchino, o la lama di un coltello, che dovranno uscire asciutti. Fate raffreddare completamente prima di sformare.

Altre ricette a base di asparagi:

Vellutata di asparagi

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

4 comments

1 giustina 7 aprile 2012 alle 15:05

Ciao Sara,sono una superaffezionata del tuo blog…ma scrivo molto poco! Girovagando un po’ tra le tue ricette ho ritrovato questo bellissimo cake.Una domanda al riguardo:è possibile sostituire il caprino con altro formaggio??ad esempio con la robiola?? Il caprino ha un sapore molto deciso??A me nn piace quel tipo di formaggi…e nn l’ho mai assaggiato -_-’. Grazie

2 Sara@fiordifrolla 7 aprile 2012 alle 19:58

@ Giustina: ciao Giustina, benvenuta :) Sì è possibile sostituire il caprino con altro formaggio, ma secondo me ci perderebbe un po’ in sapore se utilizzi la robiola :)

3 giustina 12 aprile 2012 alle 15:51

Grazie per il consiglio…ti faro’ sapere :))!

4 Sara@fiordifrolla 12 aprile 2012 alle 22:45

@ Giustina: grazie a te :)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.