martedì 6 gennaio 2009

Carciofi con crema di formaggio

carciofi

Che ne dite se dopo tutti i dolci ingurgitati durante le ormai passate feste parliamo di un contorno? Non aspettatevi un piatto light però, fuori fa ancora molto freddo e bisogna mangiare qualcosa che ci riscaldi l’anima, ma almeno non avrà il tenore calorico di una torta al cioccolato!

Quando si tratta di stare ai fornelli mi prendono delle fisse. Eh sì perché mi capita molto spesso divedere qualche ingrediente nella mia dispensa e di continuare a pensare per ore a come poterlo cucinare. Questa volta era il turno di quattro carciofi freschi che attendevano di fare una fine degna. Siccome non mi andava di prepararli nel solito modo (con il sughetto al pomodoro per intenderci), ho pensato che fossero perfetti per essere farciti… ma di cosa?

Dopo tanto sfogliare, le rotelline del mio cervello mi hanno fatto ricordare che nel volume “Verdure” della collana “Cucina Italiana” di Idea Libri, c’era proprio una ricetta che faceva al caso mio: carcioficon crema di formaggio.

Più precisamente si tratta di una golosa fonduta di Brie, preparata con parmigiano grattugiato, un tuorlo (che oltre a fare da legante gli dona un fantastico colore dorato), timo e granella di mandorle che conferisce al composto una piacevolissima nota croccante.

E’ un piatto delizioso, ma anche divertente nel modo in cui va mangiato, a mio avviso. Infatti mi piace pensare ad ogni carciofo come a una piccola scodella ripiena di crema di formaggio dove intingeremo le foglie più esterne, che altrimenti sarebbero prive di condimento, diventando in questo modo saporitissime. A mano a mano che proseguiamo, foglia dopo foglia, in un crescendo di gusto, giungeremo al cuore, tenero e caldo, completamente cosparso di fonduta… a questo punto diventerà impossibile non leccarsi le dita!

Di seguito vi riporto la ricetta con le mie personali modifiche:

Ingredienti per 4 carciofi (2 persone):
4 carciofi
50 ml di latte (o panna fresca)
80 g di formaggio Brie
1 tuorlo
3 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di granella di mandorle
Timo secco

Per decorare:
parmigiano grattugiato a piacere

Portate ad ebollizione un capiente casseruola con acqua salata. Nel frattempo mondate i carciofitagliando con un coltello i gambi ed eliminando le foglie esterne più dure. Con le mani aprite delicatamente le foglie interne e, servendovi di uno scavino, scavate la parte centrale del carciofo al finedi ottenere una piccola cavità dove metterete la crema di formaggio. Lessate i carciofi scolandoli al dente, strizzateli leggermente e fateli asciugare su uno scolapasta capovolti.

Private il Brie della crosta, tagliatelo a tocchetti e disponetelo all’interno di una piccola casseruola insieme al latte (o alla panna). Mescolate con un cucchiaio di legno e fate fondere il formaggio, quando otterrete una crema liscia e vellutata la fonduta sarà pronta. Spegnete il fuoco, unite il tuorlo amalgamandolo bene al composto e poi aggiungete il parmigiano grattugiato, il timo secco e la granelladi mandorle.

Con l’ausilio di un cucchiaio farcite i carciofi con la crema di formaggio preparata e disponeteli in una pirofila rivestita di carta da forno. Cospargeteli con del parmigiano grattugiato e cuocete a nel forno già caldo a 170° per circa 10/15 minuti o comunque fino a quando appariranno gratinati. Sfornate e servite immediatamente.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

0 comments

Non ci sono ancora commenti...

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.