Champignon Ripieni

funghi-ripieni

Non ero sparita, sono stata solo un po’ in ferie… ;-) A dire la verità avevo davvero bisogno di staccare un po’ la spina… ma il mio blog mi è mancato tanto!!! Ma veniamo alla ricetta di oggi…Qualcuno mi ha domandato che cos’era quella “meraviglia” marroncina che si vedeva di fianco alle due fette di roast beef del mio post precedente… mmmh vediamo… sono i funghi ripieni che ho voluto sperimentare come contorno! Dal risultato, sono spariti in meno di 2 minuti, direi che l’esperimento è pienamente riuscito.
Mi scuso se le foto dei funghi interi non sono venute proprio benissimo, ma le abbiamo scattate in grande fretta per la curiosità di assaggiarli ancora caldi… ;-)
La ricetta originale è di Fiordizucca, io ho semplicemente sostituito la mollica di pane con il pangrattato.
Ingredienti:
6 funghi champignon grandi
50 gr di pangrattato
1 uovo
1 mozzarella
½ spicchio d’aglio
Latte
1 pizzico di origano
1 pizzico di maggiorana
Sale e pepe q.b.
Olio di oliva

Procedimento:
Staccate i gambi dalle cappelle e lavate entrambi. Con il mixer tritate i gambi, la mozzarella, l’uovo, il pangrattato, l’aglio, l’origano, la maggiorana ed aggiungete sale e pepe. Se necessario, al fine di ottenere una cremina, potete incorporare al composto qualche cucchiaiata di latte. Riempite con questa crema le cappelle ed allineatele in una teglia rivestita di carta da forno. Irrorate i funghi con un po’ di olio di oliva a crudo e cuoceteli in forno a 200° per 25/30 minuti. Serviteli caldi.

Autore

Sara Querzola
Sara Querzola
Ciao sono Sara e questo è Fiordifrolla, un luogo in cui si intrecciano e trovano una collocazione alcune delle mie più grandi passioni: cucina, scrittura, fotografia, vino e viaggi. Questo blog è nato nel 2008 quasi per gioco, con gli anni è diventato il mio lavoro: ad oggi sviluppo ricette (e video), le cucino e le fotografo per numerosi ed importanti editori, riviste e agenzie.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.