venerdì 30 ottobre 2009

Crema di cavolfiore al cumino

Domenica scorsa mi sono svegliata alle 8 in punto, con un grande sorriso stampato sul viso e una discreta frenesia. Neanche il tempo di alzarmi in piedi e già sapevo che davanti a me si sarebbe prospettata una bella ed emozionante giornata. Ho preso solo un caffè al volo e mi sono preparata ditutto punto, ansiosa di salire in macchina e dirigermi verso l’appennino modenese. Il motivo di cotanta smania e contentezza era che sapevo che, nel giro di un paio d’ore, avrei incontrato lei e, ovviamente, il suo ragazzo. Più i chilometri aumentavano e più questa piacevole sensazione si faceva sentire forte. Finalmente, una volta giunta a destinazione, dopo mesi e mesi di attesa (dovuta essenzialmente ai tempi di prenotazione del ristorante prescelto) e di assidua corrispondenza via mail, sono riuscita a dare un volto alla carissima Onde. Una persona squisita e simpaticissima, naturalmente dicasi lo stesso per il suo ragazzo. Le ore sono passate ahimé troppo velocemente, senza peraltro che io me ne accorgessi, ma sono tornata a casa felice e soddisfatta. Sono questi secondo me sono i più grandi piaceri che derivano dal fatto di avere un blog, non trovate?
Ma veniamo alla ricetta di oggi, che dopo il post fotografico scorso, vorrete anche magari un’idea, chessò, per la cena di questa sera, giusto? E allora spero di accontentarvi con questa zuppa candida e dalla consistenza cremosissima (che non so perché a guardarla mi ricorda tanto la neve appena caduta, soffice e leggera…) a base di cavolfiore, piacevolmente aromatizzata con i semi di cumino. Un ottimo esempio di comfort food per riscaldarsi in queste fredde sere, per un pasto leggero (a parte il soffrittinodi cipolla iniziale niente grassi aggiunti, non so se mi spiego) e sano ma saziante e che, soprattutto, non mette da parte il gusto. Ecco la mia coccola personale che mi riserverò spesso, lo so già perché mi è piaciuta moltissimo, quando sarò a cena da sola:

Zuppa di cavolfiore al cumino

 Ingredienti per 2-3 persone:
500 g di cavolfiore
10 dl di latte
1 cipolla gialla
1 cucchiaio di semi di cumino
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
parmigiano grattugiato
sale e pepe
Procedimento:
Lavate il cavolfiore e con un coltello affilato riducetelo a cimette. Ponete quest’ultime in una casseruola per la cottura al vapore e fatele cuocere fino a quando infilzandole con una forchetta saranno abbastanza tenere. Raccoglietele in un piatto e tenetele da parte.
Mondate e tritate finemente la cipolla. In una casseruola fate rosolare per un paio di minuti i semi dicumino nell’olio senza farli bruciare. Unite la cipolla e fatela soffriggere a fiamma dolce fino a quando sarà diventata trasparente. Aggiungete adesso le cimette di cavolfiore e il latte, salate e portate a bollore. Fate insaporire ancora per qualche minuto poi frullate il tutto fino ad ottenere una crema. Regolate di sale e pepe, trasferite nei piatti individuali decorando con qualche seme di cumino e cospargete con del parmigiano reggiano e crostini di pane tostati a piacere.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

1 comment

1 Crumble di cavolfiore al Brie e nocciole — Fior di frolla 29 ottobre 2010 alle 05:03

[...] con un buon olio extravergine di oliva, sale e pepe, a utilizzarlo per questa cremosissima zuppa al cumino o infine a farlo banalmente gratinato in forno nella maniera [...]

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.