mercoledì 17 settembre 2008

Crema di porcini e patate

crema-porcini

In questo periodo ho voglia di mangiare qualcosa di coccoloso, sì lo so, potrei prepararmi un dolce, magari un cheesecake, traboccante di cioccolato o caramello, ma avendo un po’ esagerato con il cibo nello scorso fine settimana non mi pare una buona idea… Ecco che allora mi viene in soccorso una buona vellutata, calda e avvolgente come un abbraccio, con patate e porcini, un’accoppiata perfetta!

Io adoro i funghi, li utilizzo più spesso che posso, anche per fare solo due uova strapazzate… Mi piace anche molto raccoglierli, ma non essendo una grande esperta, o mi faccio accompagnare da qualcuno che ne sa più di me o trovo solo quelli non commestibili! Mi ricordo che l’anno scorso andai vicino al Corno alle Scale, insieme al mio ragazzo, sperando di poterne trovare ancora qualcuno, ma l’unica cosa che sono riuscita a fare è stata scivolare rovinosamente, stile Fantozzi, più e più volte lungo i pendii umidi del bosco. Alla fine della giornata eravamo così demoralizzati che decidemmo di ripiegare sulle castagne e… mentre le stavamo raccogliendo, ecco che due magnifici porcini fecero capolino da sotto le foglie secche! Che soddisfazione, proprio quando avevamo perso ogni speranza!

Nella ricetta di oggi ci sono i porcini, sì, ma non avendoli trovati freschi ho dovuto utilizzare quelli secchi, molto profumati certo, ma non sono per niente la stessa cosa! Comunque, insieme alle patate, ne è nata una crema molto saporita… peccato solo averne fatta poca perché penso che un altro piatto a testa ce lo saremmo mangiati più che volentieri! Vi consiglio caldamente di provarla accompagnata da pane casereccio tostato in forno, che vi si inzupperà a meraviglia… ecco mi sono fatta venire fame da sola!

Ingredienti per 4 persone:
(tratta da “Verdure” di Idea Libri)
2 patate medio piccole (circa 200 g in tutto)
150 g di porcini freschi
1 noce di burro
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 scalogno grande
1,5 l di brodo vegetale
1 rametto di timo fresco
Pane casereccio a fette
Peperoncino in polvere
Sale e pepe q.b.

Sbucciate le patate, lavatele ed asciugatele. Affettatele sottilmente e pulite i funghi con un panno umido avendo cura di eliminare il gambo. Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una padella antiaderente insieme ad una noce di burro e ai due cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete una punta dipeperoncino e le fettine di patate, fatele rosolare mescolando spesso per non farle attaccare.

Affettate finemente i porcini, uniteli alla padella con le patate e lasciate cuocere per circa 3 minuti, trascorsi i quali coprirete con il brodo vegetale bollente. Fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco medioe versate il tutto in un contenitore a bordi alti. Frullate utilizzando il frullatore ad immersione, aggiungete qualche fogliolina di timo e regolate di sale e pepe. Se la crema dovesse risultare troppo compatta diluite con un po’ di brodo vegetale fino ad ottenere la giusta consistenza.

Tagliate il pane casereccio a cubetti e tostatelo nel forno oppure in una padella antiaderente.
Ora servite la crema in coppette o piatti fondi, terminate con un giro di un buon olio extravergine dioliva a crudo ed il pane croccante.

P.s. Voglio ringraziare anche IsabelFiorellaImma e tutta la Trattoriaper avermi premiata in questi giorni, spero di non aver dimenticato nessun’altro in caso contrario scrivetemelo pure! Sono un po’ impegnata in questi giorni, quindi spero che non vi offenderete se non ce la faccio a fare il post su ogni premio… GRAZIE ANCORA, SIETE MITICI!!!

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

2 comments

1 annalisa 11 gennaio 2012 alle 23:58

Questa zuppa è fantastica!!! E’ una delle mie preferite, anch’io la preparo praticamente uguale, e mangiata con i crostini è il massimo!!
p.s. anch’io la prima volta che l’ho fatta sono stata un po’ scarsina, ma ho subito rimediato ;)
La tua sezione “zuppe” mi ha incuriosita e nei prossimi giorni proverò sicuramente qualche tua ricetta. E’ un po’ che ti seguo e sei davvero brava! Ciao! Annalisa

2 Sara@fiordifrolla 12 gennaio 2012 alle 22:17

@ annalisa: sono contenta che ti sia piaciuta, sai è anche una delle mie preferite! Intanto ti dico benvenuta e buona navigazione :)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.