venerdì 26 giugno 2009

Crumble di Ciliegie al cocco

crumbleciliegie

Del crumble vi avevo già accennato qualcosa qui, dove l’avevo proposto in chiave salata a base dipatate e erbe aromatiche. Non potevo esimermi dal realizzare anche la versione dolce, approfittando anche della disponibilità di circa due chili di ciliegie, o per la precisione, Duroni di Vignola (che sono riuscita ad avere grazie ad una coppia di amici che abita proprio in zona).
Ciò che mi ha colpito maggiormente di questa ricetta è stata la composizione del crumble, che non è quella canonica. Permangono sempre i consueti burro morbido e farina, ma in questa variante ho aggiunto il cocco grattugiato e il malto d’orzo, che fa le veci dello zucchero (acquistabile presso NaturaSì, dove sono stata per la prima volta e sono già tesserata… :P). Tutto questo per porre l’accento sul fatto che queste briciole possono essere aromatizzate a vostro piacimento aggiungendo frutta secca tritata, spezie o miele per dire, così come naturalmente potete variare la base utilizzando la frutta distagione che preferite. Insomma è un piatto davvero versatile che dà luogo a infinite sperimentazioni, ma soprattutto pratico perché se vi avanza un po’ del composto potete anche pensare di congelarlo per utilizzi futuri (disponendolo congelato direttamente sulla frutta).

Trovo che l’accostamento delle ciliegie al profumo e sapore intensi del cocco e della cannella sia molto gustoso e vagamente esotico, vi consiglio di completare questo dolce al cucchiaio con qualche dipallina di gelato alla crema o vaniglia e di gustarlo sia caldo (creando in questo modo un piacevolissimo contrasto di temperature) oppure freddo.

CRUMBLE DI CILIEGIE AL COCCO

Ingredienti per 2 persone:
250 g circa di ciliegie
1 cucchiaio di zucchero di canna
60 g di farina 00
40 g di cocco grattugiato
50 g di burro morbido
1 cucchiaio di malto d’orzo
Sale
Cannella in polvere a piacere

Procedimento:
Lavate le ciliegie, asciugatele con un canovaccio pulito e snocciolatele tagliandole a metà. Disponetele in un contenitore insieme ad un cucchiaio di zucchero di canna. In una ciotola mettete la farina, ilcocco grattugiato, il burro morbido, il cucchiaio di malto unitamente al pizzico di sale. Lavorate con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbriciolato.

Disponete le ciliegie nel fondo di una pirofila, o di 2 stampini monoporzione, e copritele con le bricioledi impasto che disporrete in maniera uniforme (senza appiattirle) su tutta la superficie. Fate cuocere nel forno già caldo a 180°, modalità ventilata, per circa 30 minuti o comunque fino a quando il crumbleapparirà dorato. Sfornate e spolverizzate con la cannella in polvere. Servite sia caldo che freddo, accompagnato con una pallina di gelato alla vaniglia.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Rossa di Sera “Ma com’è rossa la ciliegia” che, vi ricordo, scade il 15 luglio :

______________________________________________

Vi comunico che, dal 2 al 5 luglio, a Mantova si terrà la prima edizione del Festival delle Passioni, una kermesse plurisensoriale che si prefigge lo scopo di far dialogare, in maniera del tutto alchemica, cibo e musica attraverso dibattiti, confronti, degustazioni e performances a tema enogastronomico e musicale.
Il festival si svolgerà in 5 piazze della città che saranno il fulcro di altrettante passioni o tematiche: ilghiaccio, il fritto, la carne, le bollicine e il piccante. Vi prenderanno parte anche alcuni tra i più importanti nomi del panorama culinario italiano, vedi Mauro Uliassi, Massimo Bottura, Massimiliano Alajmo e Enrico Crippa. Il tutto dietro la regia di Davide Paolini (ovvero Il Gastronauta) e Roy Paci.
Io ci sarò nelle giornate del 3 e 4 luglio e vi racconterò, attraverso il blog e rigorosamente in tempo reale, tutto quello che succede di bello e di buono durante la manifestazione. Seguitemi!
Per maggiori informazioni, vi invito a visitare il sito del festival qui.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

0 comments

Non ci sono ancora commenti...

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.