Crumble di colomba alle fragole e cioccolato bianco

Crumble di colomba alle fragole e cioccolato bianco
Ovvero come utilizzare la colomba pasquale in un modo che non sia quello classico, cioè mangiarsene semplicemente una fetta così nuda e cruda. La Pasqua si è da poco conclusa, magari un po’ dicolomba ci è pure avanzata e allora che fare? Ecco la mia idea, semplicissima e davvero rapida, ma molto gustosa. Si tratta di un crumble, nel quale al posto del composto bricioloso di farina, burro ezucchero troviamo appunto dei cubetti di morbida colomba, che si imbibiranno magnificamente, dopo la cottura in forno, nel delizioso sughetto formato dalle fragole (ma va benissimo qualsiasi altro tipo difrutta) e dal cioccolato bianco grattugiato. Un dessert al cucchiaio da gustare, ancora tiepido, direttamente nel contenitore in cui è stato cotto e che, volendo, può essere accompagnato da una quenelle di panna montata non zuccherata.

Con questa ricetta e con questo mio post offro il mio piccolo contributo all’iniziativa del blog “99 colombe per 99 cannelle”, volta a promuovere e far conoscere i prodotti delle Sorelle Nurzia, storica azienda dolciaria abruzzese famosa per i suoi torroni, le colombe, i biscotti e le uova pasquali, che vi avevo già segnalato anche qui. Un modo per dimostrare tutta la solidarietà, l’affetto e il rispetto verso la popolazione dell’Abruzzo, che proprio un anno fa fu colpita dal terribile terremoto che tutti noi purtroppo ricordiamo per la sua violenza e per la distruzione che ha portato con sè. Un modo per guardare fiduciosi verso il futuro nella speranza che questa terra riprenda al più presto il volo epossa risorgere, se possibile, diventando più forte di prima.

Crumble di colomba alle fragole e cioccolato bianco

Ingredienti per 2 persone:
250 g di fragole
40 g circa di cioccolato bianco
70 g di colomba delle Sorelle Nurzia tagliata a fette di circa 2 cm
1 cucchiaio di zucchero di canna
burro q.b.
inoltre:
zucchero a velo per spolverizzare
fragole fresche intere per docorare
foglie di menta
Procedimento:
Lavate le fragole sotto l’acqua corrente, mondatele e riducetele a pezzetti abbastanza regolari utilizzando un coltello. Disponetele in una pirofila da gratin (oppure in cocottes monoporzione) leggermente imburrata. Grattugiatevi sopra il cioccolato bianco e cospargete il tutto con un cucchiaio abbondante di zucchero di canna. Mescolate il tutto con un cucchiaio quel tanto che basta per ottenere un composto omogeneo. Riducete la colomba a cubetti delle stesse dimensioni e disponetela sopraalle fragole in modo da ricoprirle completamente. Distribuitevi sopra qualche fiocchetto di burro e fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 30 minuti avendo cura di coprire da subito il tutto con un foglio di alluminio per non far bruciare la colomba. Scoprite e fatela dorare per qualche minuto, quindi sfornate, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite tiepido, guarnendo a piacere con alcune foglioline di menta e qualche fragola fresca.
sara-querzola

Ciao sono Sara e questo è Fiordifrolla, un luogo in cui si intrecciano e trovano una collocazione alcune delle mie più grandi passioni: cucina, scrittura, fotografia, vino e viaggi. Questo blog è nato nel 2008 quasi per gioco, con gli anni è diventato il mio lavoro: ad oggi sviluppo ricette (e video), le cucino e le fotografo per numerosi ed importanti editori, riviste e agenzie.

  • 2
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

42 commenti su “Crumble di colomba alle fragole e cioccolato bianco

  1. Camo, questa settimana abbiamo scombinato tutto!!!
    Venerdì sarò a verona, mi risordo bene che ci sarai anche tu??
    Un abbraccio

  2. ciao a tutti!camomilla complimenti davvero, questo dolce dev'essere gustosissimo!io poi adoro le fragole..:P
    Purtroppo non posso realizzarlo dato che al momento mi e' praticamente impossibile procurarmi una colomba pasquale:(
    Ma tanto nell'indice c'e' l'imbarazzo della scelta!!
    bella l'iniziativa in favore dell'Abruzzo ;)

  3. tesoro ottima idea per il riciclo delle colombe rimaste ma un riciclo davvero golosissimo e poi perfetto contributo per le 99 colombe in volo far noi!!baci imma

  4. se non fosse prechè odio le fragole…
    Beh, proverò a farlo comunque: sono convinta che alle bocche fameliche che girano in questa casa piacerà un sacco.
    Bravissima!

  5. che bella idea! io non ho comprato colombe quest'anno, purtroppo a Pasqua sono stata da sola a casa ma quasi quasi mi pento!!! un bacione.

  6. Hai avuto una bellissima idea. Proprio nel senso di bella oltre che buona, questo crumble sembra sublime! Non è che hai voglia di inventare anche qualche ricetta per riciclare le uova di Pasqua? Ne ho 6

  7. @ Lydia: sì, ma ne valeva la pena, è a buon fine, no? ;) Certo che venerdì sarò a Verona, ma in serata perché devo andare ad una cena. Non so ancora esattamente a che ora partiamo, casomai sentiamoci via mail che se posso incontrarti anche solo per 5 minuti sono felicissima! Ah io ci sarò anche sabato ;)
    Un abbraccio

    @ Veronica: anch'io le adoro e poi adesso iniziano ad essere di stagione e quindi bisogna approfittarne! Se non trovi la colomba, puoi sempre realizzare questo crumble con un composto di burro freddo, farina e zucchero, trovi degli esempi in altri crumbles che ho fatto in passato (guarda nell'indice nella categoria Dolci al Cucchiaio).
    Grazie mille, baci.

    @ arabafelice: grazie mille, buona giornata anche a te, un bacio!

    @ Elga: anche tu mi sei mancata e tanto anche! Bentornata, spero vi siate divertiti in Olanda.
    Ti abbraccio forte cara :)

    @ Angie: grazie, buona settimana anche a te!

  8. @ V@le: grazie, con la colomba si possono fare veramente moltissimi dolci, basta solo avere un po' di fantasia :) Baci

    @ dolci a gogo!: che bello volare tutte insieme oggi, sono davvero orgogliosa di aver partecipato a questa iniziativa! Grazie tesoro, un bacio.

    @ silvia: grazie Silvia, un'idea per recuperare la colomba che può essere avanzata da Pasqua :)
    Un bacione

    @ Laura: potresti provare con qualsiasi altro tipo di frutta. Ad esempio lamponi, more o mirtilli, ma anche mele o pere per dire, queste due ultime però vanno prima tagliate a cubetti e ripassate un po' in padella con poco burro (e magari con una spolveratina di cannella) prima di essere cotte nella teglia.
    Grazie, a presto!

    @ elenuccia: ti ringrazio, con questa ricetta si possono trovare veramente infinite varianti giocando tra diversi tipi di frutta, spezie, frutta secca e cioccolato :)

  9. @ terry: fragole e cioccolato bianco è da sempre uno dei miei abbinamenti preferiti, se ci si aggiunge la colomba che si bagna deliziosamente nel suo succo esce un dessert veloce veloce ma gustosissimo! Ti ringrazio, un abbraccio.

    @ manuela e silvia: grazie ragazze, devo dire che la colomba ci sta proprio bene in questo crumble un po' diverso :)

    @ Micaela: mi dispiace che tu sia stata da sola tesoro! In ogni caso se ti piace l'idea del crumble puoi sempre farlo sostituendo la copertura di colomba con l'impasto tradizionale a base di burro, zucchero e farina :)
    Un bacione cara

    @ Edda: bello volare tutte insieme cara Edda, sono appena rientrata a casa e non ho ancora avuto modo di vedere cosa avete realizzato tutte, ma sono certa che ci sarà da leccarsi i baffi! Grazie mille, un grosso bacio.

    @ Acquolina: grazie Francesca, un bacio :)

    @ Onde99: tesoro io non ne ho 6 ma ne ho counque un discreto numero, credo che improvvisamente nei nostri blog si vedranno all'improvviso comparire moltissime ricette al cioccolato! Ti ringrazio, avevo una voglia di fragole che non ti dico e mamma me ne ha regalata mezza padella, così un po' le ho utilizzate proprio per questo crumble.
    Un abbraccio

  10. Una delizia di dolce solo a vedersi, ma sopratutto conoscendo gli ingredienti sono sicura che è Buonissimo!!!
    Io quest'anno non ho visto neanche una Colomba, qui non si trovano, e ho una voglia!!

  11. @ Virò: grazie! Sono felicissima di farne parte e di poter contribuire nel mio piccolo ad aiutare l'Abruzzo :)

    @ Olivia: no pensavo che lì non si trovassero, pensavo che magari qualche negozietto italiano le vendesse… puoi comunque sostituire la colomba con il classico composto da crumble :)

    @ piccolina: grazie Paola, buon pomeriggio :)

    @ Lauradv: grazie, non vedevo l'ora che arrivasse la stagione delle fragole e non appena le ho trovate le ho utilizzate da subito per una ricetta :)

    @ Lefrancbuveur: sì esatto, un modo per non relegare la colomba solo alle feste pasquali canoniche :)
    Buona giornata Enrico, ci vediamo a Verona sabato se ci sei!

  12. ok!allora ci provero';)
    Sono appena arrivata e devo ancora "esplorare" tutti i segreti golosi di questo bellissimo blog…

  13. @ Veronica: fammi sapere! Se hai bisogno di qualche consiglio chiedi pure ;)

    @ ViaggiandoMangiando: anche due! :)

    @ anna: certo che si può! Baci e a presto :)

    @ La Gaia Celiaca: è vero e poi sono molto versatili e comodi per smaltire frutta in esubero :)

  14. Ciao, mi chiamo Davide Castoldi e sono uno chef.
    Volevo farti i complimenti per il blog: bellissimo!
    a presto.
    D.

  15. @ ArtemisiaComina: grazie a te e Lydia per aver organizzato questa favolosa e lodevole iniziativa, partecipare a questo progetto è stato un vero piacere per me :)

  16. Che bello il tuo volo! :-) L'ho notato subito fin da quando l'hai pubblicata ma te la commento solo ora… E' un piatto davvero particolare, mi piace :-)
    Ho ancora una colomba (anche se non Nurzia) in dispensa, appena compro le fragole lo voglio provare… farò la gioia di mia sorella, che ama la colomba, le fragole e il cioccolato bianco :-)
    Grazie.
    Un abbraccione

    Giulia

  17. @ Giulia dans le noir: grazie Giulia! Sono felice che questa ricetta ti potrà essere di aiuto per riciclare ancora un po' di colomba che ti è avanzata, spero che anche tua sorella gradirà :)
    Un abbraccio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.