Crumble di zucchine al caprino e maggiorana

crumblezucchine

Sono reduce da un week end molto soddisfacente, culinariamente parlando intendo. Di quelli nei quali senti un’irrefrenabile desiderio di mettere le mani in pasta, di cucinare, impiattare e fotografare a più non posso. Era da un po’ di tempo che questo evento non si verificava, senza dubbio hanno inciso le abbastanza inclementi condizioni meteo che invogliavano a rinchiudersi in casa per accendere il forno e il fatto che proprio ieri avessi organizzato una grigliata per un folto gruppo di amici, ma di questa cosa sono profondamente contenta perché ho tratto grande beneficio dalle sensazioni positive che il cucinare mi regala.

Tra le tante cose che ho cucinato, c’è questo crumble, metodo di preparazione che trovo molto pratico per smaltire una certa quantità di verdure e frutta. Si tratta di una ricetta molto veloce e pratica, diquelle che richiedono un brevissimo tempo di preparazione e poi vanno direttamente nel forno, lasciandomi libera di dedicarmi ad altro (leggi: un’altra pietanza, darmi lo smalto, apparecchiare la tavola, degustare un buon calice di vino, ecc.). Infatti le zucchine non necessitano di una cottura preventiva, dovranno essere solo grattugiate (e qui se avete il robot da cucina con l’apposito attrezzo sarà tutto più facile e veloce, opzione caldamente consigliata of course ;) e mescolate in un contenitore con gli altri ingredienti (io ho pensato a caprino e maggiorana, ma potete aggiungere anche del prosciutto crudo a listarelle o frutta secca a piacere per dire). Semplice, no?

Per la parte croccante, ho optato per un crumble nella mia versione preferita, ovvero quella che prevede del formaggio grattugiato, in quanto trovo che in cottura conferisca maggior gusto e carattere, specie se, come in questo caso, il ripieno è delicato. Ecco, direi che è tutto, che dite potrebbe essere un’idea per la cena di stasera?

Crumble di zucchine al caprino e maggiorana

Ingredienti per 2-3 persone:
500 g di zucchine
150 g di caprino fresco
3-4 steli di maggiorana fresca
sale, pepe

per il crumble:
120 g di farina 00
70 g di burro salato
30 g di pecorino grattugiato

Lavate le zucchine, tagliatene le estremità e grattugiatele finemente. Strizzatele bene con le mani per fare uscire la loro acqua e disponetele all’interno di una ciotola. Lavate la maggiorana, prelevatene le foglioline ed aggiungetele alle zucchine. Tagliate il caprino a dadini, unitelo alla ciotola e mescolate il tutto con un cucchiaio. Regolate di sale e di pepe. Trasferite il composto all’interno di una pirofila imburrata (oppure in cocottine monoporzione) che possa andare in forno, quindi livellatele bene.

In una ciotola lavorate con la punta delle dita il burro freddo tagliato a cubetti insieme alla farina e alpecorino grattugiato fino ad ottenere un composto bricioloso. Disponetelo disordinatamente sullezucchine fino a ricoprirle e fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 30-35 minuti, poi fate dorare il crumble per qualche minuto sotto al grill. Sfornate e servite caldo o tiepido.

sara-querzola

Ciao sono Sara e questo è Fiordifrolla, un luogo in cui si intrecciano e trovano una collocazione alcune delle mie più grandi passioni: cucina, scrittura, fotografia, vino e viaggi. Questo blog è nato nel 2008 quasi per gioco, con gli anni è diventato il mio lavoro: ad oggi sviluppo ricette (e video), le cucino e le fotografo per numerosi ed importanti editori, riviste e agenzie.

  • 23
  •  
  • 46
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    69
    Shares

46 commenti su “Crumble di zucchine al caprino e maggiorana”

  1. Che gola il tuo crumble!
    Ci credi che non ne ho mai cucinato né mangiato uno in vita mia (né dolce né salato!)..
    Penso che con questa ricettina semplice semplice, veloce veloce.. complice anche l’orto che produce zucchine a più non posso.. colmerò il mio vuoto culinario!
    Grazie di questa ricetta, delle tue descrizioni così rasserenanti e delle tue foto così belle.
    Ti seguo sempre.. commento poco.. ma mi rifarò!
    Buona giornata! :)

  2. Adoro i tuoi piatti vegetariani, te lo devo dire! Anche oggi con questo crumble ti sei superata, davvero da rifare al più presto… Buona giornata

  3. Ho appena preso delle zucchine e non sapevo ancora come cucinarle. Stasera “Crumble di zucchine e….fantasia di avanzi!” Grtazie dell’idea, e a presto con il link :)

  4. Concordo: zucchine e caprino stanno benissimo insieme, c’è scritto su Cuisine d’Eté. Grazie per la chiacchierata di ieri, è stata piacevolissima!

  5. Ciao Sara! I tuoi crumble salati mi ispirano sempre moltissimo e mi mettono una fame… beh, credo che sia giunto il momento di provare! Oltretutto con le zucchine (la mia verdura preferita) non dubito che sia buonissimo :)

  6. Evvai… adesso so come liberarmi in modo gustoso e veloce di tutte le zucchine che mi colonizzano il frigo! Bella idea, brava!
    CiaoCiao

  7. Te la rubo subito… stasera provo :D
    (mi manca la maggiorana per cui farò un misto basilico-menta e magari aggiungo del rafano in polvere).
    Grazie.

  8. @ Ila: dai davvero? Devi assolutamente rimediare, a me piacciono moltissimo sia dolci che salati e, come ho scritto nel post, sono un valido sistema per riciclare frutta e verdura :) Grazie a te per il tuo commento e per le belle parole che hai avuto per me, buona serata!

    @ Arabafelice: io alterno piacevolmente quelli dolci a quelli salati, anche se devo ammettere che questi ultimi sono i miei preferiti, non so, li trovo molto più sfiziosi ;)

    @ Annamaria: puoi sperimentarla veramente con tutte le tipologie di verdure (e frutta) che vuoi, in archivio ne trovi agli asparagi, alle patate ed uno anche ai pomodori :)

    @ Ady: la sera (e non solo) fa freddino anche qui, sembra di essere tornati in autunno a dirla tutta, quindi qualcosa che riscaldi ci vuole davvero :) A prestissimo, non vedo l’ora! ;) un abbraccio.

    @ Natascia: e lo è semplice secondo me, io ormai ne faccio moltissime varianti con quello che trovo anche in frigo ed ogni volta ne resto sempre molto soddisfatta :) Grazie a te, baci.

  9. @ sulemaniche: se scoprirai che ti piacciono sarà difficile tornare indietro, vedrai ;) Per me almeno è stato così!

    @ Marina: ti ringrazio, sarà che mi diverto sempre molto a sperimentare nuovi modi per cucinare e presentare le verdure, è una passione sana e devo ammettere che ultimamente questi piatti mi fanno anche più gola dei dolci :) Buona serata

    @ Anna Lisa: grazie a te, spero ti piacerà :) Se cerchi altre idee per cucinare le zucchine nell’indice ne trovi altre ;)

    @ Kitty’s kitchen: ahahah! Mi sa che entrambe abbiamo una profonda passione per questo genere di cosine verdurose ;) Buona settimana anche a te

    @ Sandra: grazie tesoro, ma anche con te non scherzano, sto ancora ripensando ai tuoi sformatini! Un abbraccio stretto :*

  10. ok, è in forno… ;)
    alla fine ho preparato una cosa completamente diversa perché non arrivavo alle stesse quantità della ricetta e quindi mi sono adattato… in pratica ho messo: zucchine, carote e emmenthal grattugiati, stracchino, uovo (lo stracchino era poco e non avevo altri “leganti”), menta, basilico, sale, pepe, rafano in polvere… nel crumble ho aggiunto invece un po’ di sesamo.
    Ora vediamo cosa esce dal forno ma l’aspetto mi sembra discreto :D
    Grazie ancora.

  11. @ Rossana: grazie cara :)

    @ Elena: figurati, sono felice che ti tornerà utile!

    @ Onde99: no grazie a te, dopo la nostra chiacchierata avevo un bellissimo sorriso stampato in viso ed è solo merito tuo :* Non conosco Cuisine d’éte, mi devo documentare! ;)

    @ Giulietta: favoloso anche con la menta e la feta, da provare! Bello questo scambio di abbinamenti ;)

    @ CorradoT: dici? Sono contenta che l’accostamento ti convinca :)

  12. @ Simo: stessa cosa dicasi anche per me e pensare che fino a qualche tempo fa ero convintissima che non mi piacesse! :D

    @ Pips: le zucchine sono anche una delle verdure che preferisco, sai? Credo che allora questo crumble potrebbe proprio fare al caso tuo :)

    @ Topo: ahahah, anch’io ho il frigo colonizzato, so cosa intendi! Nell’indice trovi anche tante altre idee per smaltirle se ti interessa ;) A presto!

    @ Debora: grazie mille :)

    @ Alice: grazie, buona serata!

    @ Dario: sissì allargati pure perché tanto è verissimo quello che dici ;) Un abbraccio.

    @ Stefania: era da un po’ che non ritrovavo la stessa magia di un tempo, sono molto contenta, è un po’ come essere tornata a casa :)

  13. @ Mirtilla: grazie :)

    @ Sara: che carina, grazie!

    @ amichecuoche: altrimenti potresti andare di menta, timo limone o basilico, che dici? ;)

    @ Fabien: mi piace questa ricetta creata così in diretta! Approvo moltissimo le tue varianti, specie quella del rafano perché io lo adoro e l’aggiunta del sesamo nel crumble. Sono curiosa di sapere se l’esperimento ti è piaciuto, mi aggiorni per favore? Buon appetito e grazie a te.

  14. certo che ti aggiorno!!! :D
    ottimo davvero… l’ho solo cotto qualche minuto in più perché non mi fidavo dell’uovo, ma il risultato è stato eccellente

  15. E c’è da dire che anche chi ha qualche difficoltà con le zucchine, riesce a gustarlo con gioia :D
    Mi paice molto l’altezza che sei riuscita a dargli il che lo rende molto più godibile :D

  16. D’incanto mi sono trovata a girovagare nel tuo blog, che meravigliaaaaaaaaa! Sei bravissima, complimenti, da oggi ti seguirò assiduamente. Questa ricetta è deliziosa, la proverò al più presto. Ciao
    M.G.

  17. Ciao Sara, ricetta da provare…facile, veloce e gustosa!! Cosa si può volere di più?! Sei sempre originale…e che belle foto…proprio da rivista di cucina!!
    Invece, devo ringraziarti e farti i miei complimenti perché ieri, grazie a te, ho fatto un figurone con la tarte Robuchon (nn ricordo se si scrive così ;-( ) ottima!!! E’ piaciuta a tutti ed e’ finita…la metto tra le mie preferite ;-)
    Un bacio
    Lea

  18. @ Fabien: il risultato non poteva non essere eccellente, visto che mi fido ciecamente del tuo buongusto! Grande, sono contenta :)

    @ Symposion: lo adoro anch’io, buona settimana! ;)

    @ Milen@: adoro fare i crumble alti, mi sembrano più goduriosi. Ovviamente anche lo strato bricioloso deve essere adeguatamente spesso, altrimenti prevale sempre il ripieno ;)

    @ Picetto: benvenuta Maria Grazia! Leggere che mi seguirai assiduamente mi fa immenso piacere, a presto allora e grazie per i complimenti!

    @ Francesca: grazie mille :)

    @ sarab: Saretta ma allora venerdì ci vediamo! Non vedo l’ora!!! Ah guarda, io ti invito molto volentieri eh, non devi neanche dirlo due volte ;)

    @ Lea: ciao! Grazie, sono felicissima di sapere che hai fatto un figurone con la tarte Robuchon, non sai che soddisfazione è per me questa :)
    Un abbraccio, buona serata :*

    @ Francy: con un formaggio fresco come la ricotta ad esempio, anche se in questo caso magari renderei il ripieno un po’ più saporito con una piccola aggiunta di pancetta affumicata o prosciutto a listarelle :)

    @ Giovanna: grazie!

  19. L’ho fatto! L’ho fatto! L’ho fatto ieri… e me lo sto mangiando tutto io :)
    Il resto della famiglia (malmostosi…) ha arricciato il naso al sapore forte del caprino.. ma a me è proprio piaciuto! Soprattutto mi è piaciuta la parte superiore, la parte “crumble” :)
    Grazie per questa ricetta che mi ha aperto un mondo :D

  20. ciao!!!oltre a leggere /studiarmi 300000libri di cucina…seguo diverse food blogger…ma devo dirti che te sei la mia preferita…non importa che ricetta scelga…e tutto più che soddisfacente….semplice ma finalmente con qualche tocco in più….quel poco che rende un piatto speciale!!!!questo crumble è delizioso!!!!grazie!!!!!

Lascia un commento