venerdì 13 giugno 2008

Filetto al sale delle Saline di Cervia e olio extra vergine di Brisighella

filetto-olio-di-oliva-sale2

Spesso mi capita, come ho già raccontato, di andare al ristorante, assaggiare un piatto particolare e dirimanerne talmente colpita da cercare di intuirne la ricetta per poi cercare di imitarla a casa. In questo caso mi riferisco ad uno dei migliori filetti di manzo che io abbia mai mangiato… preparato dallo chef diun ristorante della provincia di Ravenna. E’ un piatto semplice, fatto di pochi, ma speciali ingredienti, assolutamente da provare per chi, come me, ama la carne.

Per riprodurre la ricetta ho dovuto rifornirmi degli stessi ingredienti utilizzati dal ristorante: l’olio extravergine di Brisighella ed il sale grosso delle Saline di Cervia. Per me non è stato difficile dato che da Bologna in poco più di un’ora si arriva nelle località della riviera romagnola e spesso vi trascorro qualche week-end, voi potete acquistarli on line (ad esempio, per il sale andate qui e l’olio lo vendono anche qui – questi sono miei suggerimenti, non pubblicità ovviamente), oppure utilizzarne altri di ottima qualità.

filetto-olio-di-oliva-sale

Ingredienti per 2 persone:
2 filetti di manzo da circa 200 gr ciascuno
Una noce di burro
Sale grosso delle saline di Cervia q.b.
1 rametto di rosmarino
Olio extra vergine di oliva di Brisighella

Procedimento: In una padella antiaderente fate rosolare nel burro per pochi minuti i filetti fino a quando avranno formato una crosticina in superficie (mi raccomando girateli con due cucchiai di legno per non forarli evitando di perdere tutti i liquidi della carne). Togliete la carne e trasferitela su di una piastra o bistecchiera già calda cosparsa di sale grosso delle saline di Cervia e terminate la cottura in base al vostro gusto.

Disponete la carne su di un piatto da portata, irroratela con abbondante olio extra vergine diBrisighella, alcuni grani di sale grosso e qualche foglia di rosmarino fresco già lavato. Servite possibilmente accompagnando con un po’ di verdurine miste affettate e passate in padella con un po’ diolio.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

0 comments

Non ci sono ancora commenti...

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.