mercoledì 19 novembre 2008

Gnocchetti sardi con pomodorini al forno, origano e pecorino

gnocchetti3

Per quanto riguarda i miei gusti personali circa i primi piatti, ormai l’avrete capito, amo i sapori tradizionali e semplici. I classici sughi al pomodoro e basilico, all’arrabbiata o cacio e pepe sono sempre tra i miei preferiti e per questo sono quelli che preparo più spesso.Questo piatto è nato per caso. Sfogliando le pagine di Sale & Pepe sono stata attratta da una ricetta inserita all’interno di uno spazio pubblicitario di una nota marca di pasta. Sono stata colpita molto più dalla presentazione del piatto in sé che dal sugo di accompagnamento (che conosco bene e apprezzo sempre) e, dato che dovevo ancora provare il mio nuovo coppapasta, ho preparato questi deliziosi gnocchetti sardi con pomodorini alforno, origano e pecorino. La ricetta originale prevedeva l’uso di un cacioricotta campano, ma ho preferito rimanere nel territorio sardo scegliendo un ottimo pecorino stagionato.

Questi gnocchetti sono un tripudio di profumi e sapori mediterranei, davvero di tutto gusto! Certo non sto proponendo nulla di nuovo, me ne rendo conto, ma quello che volevo mostrare è che a volte una bella mise en place è capace di trasformare anche il più classico dei piatti in un primo accattivante per gli occhi e per il palato.In quell’occasione non avevo ospiti a pranzo, ma spesso mi piace curare la presentazione anche se a mangiare siamo solo il mio ragazzo ed io… in fondo è un modo di volersi bene anche questo, non trovate?

Ingredienti per 2 persone:
200 g circa di gnocchetti sardi
500 g di pomodorini ciliegia piccoli
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva
Pecorino grattugiato
Origano secco
Sale

Lavate i pomodorini sotto l’acqua corrente, mondateli e asciugateli. Disponeteli interi in una teglia rivestita di carta da forno cospargendoli con un pizzico di sale, origano secco e lo spicchio d’aglio tagliato a fettine. Irrorateli con un filo di olio extravergine di oliva. Fate cuocere il tutto nel forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.Trasferiteli in una padella antiaderente, con un cucchiaio di legno schiacciateli tenendone da parte alcuni per la decorazione e proseguite la cottura a fuoco moderato. Eliminate l’aglio a fettine e regolate di sale.

Lessate la pasta in una casseruola con acqua salata, scolatela quando è ancora al dente e aggiungetela nella padella con il sugo portando a cottura. Spegnete il fuoco, mantecate con abbondante pecorinograttugiato mescolando bene e servite nei piatti da portata decorando con i pomodorini interi che avevate tenuto da parte, qualche scaglia di pecorino e un po’ di origano. Completate con un filo di olio extravergine.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

2 comments

1 Mil 29 giugno 2011 alle 10:46

Stavo cercando una ricetta sfiziona per fare i gnocchetti sardi che mio zio mi ha portato dalla Maddalena…e sono scivolata qui!!!! Non me li lascio scappare….
Complimenti

2 Sara@fiordifrolla 29 giugno 2011 alle 22:56

@ Mil: grazie mille e benvenuta :)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.