mercoledì 23 dicembre 2009

Crostata di mele e lime alla cannella di Dario

Crostata alle mele e lime
Ecco un altro post che può entrare a pieno titolo nella rubrica “Le ricette dei lettori”. Se la maggioranza delle persone che mi scrive sia pubblicamente qui sul blog, che in privato, è composta al 95% circa di sole donne, dovete sapere che c’è anche qualche maschietto che si diletta ai fornelli con altrettanta passione e notevoli risultati. Tra questi ultimi c’è Dario, che ha pensato bene diregalarmi una sua ricetta proprio per Natale. Non so come abbia fatto, ma è riuscito a capire in pieno quali siano i miei gusti, proponendomi un dolce che mi ha fatto brillare gli occhi alla sola lettura della lista degli ingredienti.
Si tratta di una crostata (ispirata all’anglosassone apple pie), che credo sia una delle migliori tra quelle fatte ultimamente, davvero. Il guscio esterno è composto da una friabilissima pasta frolla allacannella, che cela un cuore goloso ed invitante di mele Granny Smith, aromatizzate da un tocco esotico di lime e zucchero di canna. Tra la base e la farcia c’è un piccolo strato di pangrattato, trucchetto sapiente che ha la funzione di non far inumidire in maniera eccessiva la pasta durante la cottura. In una sola parola: fa-vo-lo-sa. Dario consiglia di accompagnarla con una salsa inglese al Calvados, io questo liquore in casa non l’avevo purtroppo e quindi ho optato per una classicissima salsaalla vaniglia, calda e preparata al momento.

Devo dire che sono stata lungamente indecisa su quale stampo scegliere per la realizzazione di questo dolce, in un primo momento ero convintissima di prepararlo in formato tartelletta mignon, poi mi sono ricordata del nuovo stampo da crostata rettangolare con fondo amovibile (che non avevo mai utilizzato prima d’ora tra l’altro) ed ho scelto quello. Tutto questo discorso per dirvi che potete scegliere la modalità di presentazione e il formato che più vi aggradano insomma ;)

Un grande grazie a Dario quindi per avermi regalato questa ricetta.

Crostata di mele e lime alla cannella di Dario

Ingredienti per uno stampo rettangolare da 34 x 10 cm:
per la pasta frolla alla cannella:
250 gr di farina 00
50 g di tuorli d’uovo
125 g di burro freddo
100 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di cannella
sale
per la farcia alle mele:
500 g di mele Granny Smith
100 g di zucchero di canna
la scorza grattugiata di 1 lime
pangrattato q.b.
inoltre:
1 uovo per spennellare
zucchero a velo
Procedimento:
Per la pasta frolla: tagliate il burro freddo a cubetti e mettetelo nella ciotola della planetaria insieme allo zucchero semolato. Lavorate il tutto a bassa velocità utilizzando il gancio a k. Unite i tuorli e la cannellasempre lasciando l’apparecchio in fuzione e fateli amalgamare velocemente. Incorporate da ultima la farina setacciata insieme al pizzico di sale e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate una palla, che avvolgerete nella pellicola alimentare, e fate riposare in frigorifero per tutta la notte.
Sbucciate le mele, detorsolatele e riducetele a cubetti di medie dimensioni. Trasferitele in una ciotola insieme allo zucchero di canna e alla scorza di lime grattugiata e mescolate. Lasciate riposare per circa 30 minuti. Nel frattempo prelevate circa 2/3 della pasta frolla alla cannella e stendetela su diuna superficie leggermente infarinata aiutandovi con il mattarello in modo da ottenere un rettangolo un po’ più grande delle dimensioni della teglia, considerando uno spessore di circa 4 mm. Molto delicatamente disponetela all’interno dello stampo, opportunamente imburrato, in modo da ricoprire sia la base che i bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e cospragetelo con un po’ dipangrattato, per fare in modo che durante la cottura la pasta frolla non si impregni con il sugo delle mele.
Fate sgocciolare con cura la farcia alle mele disponendola in un colino e quindi disponetela all’interno dello stampo in maniera il più possibile uniforme. Stendete la pasta frolla rimanente in un rettangolo delle dimensioni dello stampo e ricoprite il tutto, avendo cura di sigillare bene i bordi. Spennellate la superficie della crostata con un uovo sbattuto in una fondina con una forchetta e fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti. Servite con una salsa inglese alla vaniglia o al Calvados.
Ed ora non mi resta che farvi i miei più sinceri e sentiti auguri di buon Natale, spero vi porti tutto ciò che desiderate, serenità e felicità a tutti voi ed alla vostra famiglia.
Auguri!

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

1 comment

1 stefania 19 febbraio 2014 alle 21:46

L ho fatta mettende zucchero bianco al posto di quello di canna che non bastava e il limone al posto del lime. Stampo tondo da 24-26 circa tondo. Ottimo risultato anche senza la crema come accompagnamento.ho spolverato di zucchero a velo e servjto tiepido. Squisita aromatica e non stucchevole. Grande ricetta.grazie mille e complimenti

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.