mercoledì 30 settembre 2009

Muffins alla senape con cetriolini sott’aceto e kaminwurz

Senape all’antica, kaminwurz (meglio conosciuto come salamino affumicato) e cetriolini sott’aceto a cosa vi fanno pensare? A me viene in mente per prima cosa un bel boccale traboccante di birra da sorseggiarvi insieme e poi, subito dopo, la montagna e con essa quei golosi taglieri colmi di affettati tipici e sfizioserie varie che spesso mi concedo quando ho la fortuna di essere da quelle parti. Sulla base di questa semplice associazione di idee ho preparato questi bocconcini, a metà tra un muffin e un piccolo panino, da offrire come entrée per la mia cena in stile “tirolese” (lo metto tra virgolette perché questa proprio non è una ricetta tipica altoatesina) di cui vi parlavo nel post precedente.

La ricetta base dell’impasto è quella contenuta nel libro di Ilona Chovancova (del quale non vi dico più nulla perché ormai penso di avervi raccontato davvero tutto) edito da Guido Tommasi. L’originale prevedeva un cake alla senape nel classico formato, che ho tramutato in versione finger food, cuocendo il composto in stampini monoporzione ricavandone dei muffins. Mi è bastato poi semplicemente tagliarli a metà, farcirli con una fetta di kaminwurz e un cetriolino sott’aceto, per ottenere un simpatico e sfizioso stuzzichino, che ha suscitato l’entusiastica approvazione dei miei commensali. Ecco quindi un piccolo, e modestissimo, spunto per svecchiare l’ormai consolidato (ma pur sempre pratico e tremendamente buono) cake.

Muffins alla senape (con cetriolini sott’aceto e kaminwurz)

Ingredienti per 6 muffins e 3 mini cakes, oppure 1 stampo da cake:
200 g di farina
3 uova
10 cl di latte parzialmente scremato
10 cl di olio di semi di arachidi (o altro olio vegetale)
100 g di gruyère grattugiato
2 cucchiai di senape all’antica
1 mazzetto di prezzemolo fresco
1 bustina di lievito per torte salate
sale, pepe

per la farcitura:
salame affumicato a fette un po’ spesse (kaminwurz)
cetriolini sott’aceto

Procedimento:
Scaldate il forno a 180° in modalità statica. Lavate, asciugate e tritate finemente al coltello il prezzemolo. In una ciotola capiente sbattete le uova con una frusta insieme all’olio, al latte e ai due cucchiai di senape. Aggiungete la farina setacciata, il gruyère grattugiato e il prezzemolo mescolando per amalgamare, quindi salate e pepate. Da ultimo incorporate il lievito, sempre mescolando.

Versate l’impasto in 6 stampi da muffin in silicone (non necessitano dei pirottini né di essere imburrati e infarinati, se non li avete però fatelo) e 3 stampi da mini cakes rivestiti di carta da forno. Livellate uniformando la superficie e fate cuocere per circa 25-30 minuti. Verificate la cottura avvalendovi di uno stecchino che dovrà uscire pulito. Lasciate raffreddare completamente prima di sformare.

Quando i muffins si saranno raffreddati tagliateli a metà orizzontalmente e farciteli con una fetta di salame e un cetriolino sott’aceto, anch’esso tagliato a metà. Fermate con uno stecchino grazioso e servite.
Nota: se invece desiderate ottenere un cake unico di dimensioni più grandi, basterà versare l’impasto nell’apposito stampo rivestito di carta da forno e farlo cuocere alla medesima temperatura per circa 50 minuti. Vale sempre la regola della prova stecchino.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

0 comments

Non ci sono ancora commenti...

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.