giovedì 27 agosto 2009

Paté di melanzane & robiola

Paté di melanzane e robiola
Estivo sì, perché non si tratta del classico paté a base di foie gras, o comunque carne o pesce, ma diuna variazione sul tema (vegetariana e più leggera, se vogliamo) a base di melanzane e robiola, rinfrescata da una punta di timo fresco. Trattasi quindi di una cremina molto golosa da spalmare copiosamente su dei fragranti crostini di pane tostato, oppure da utilizzare per farcire chessò un panino, tartellette, bigné o bicchierini… insomma gli utilizzi sono molteplici, c’è n’è davvero per tutti!

In questo paté la melanzana deve essere lasciata con la buccia, questo perché, quando verrà frullata, rimarrà in pezzi un po’ più grossolani e contribuirà a rendere più rustico il tutto. Da servire rigorosamente freddo di frigo e possibilmente dopo averlo fatto riposare per alcune ore per dare modo ai sapori di incontrarsi.

Con questa ricetta partecipo al concorso “Tapas per l’estate” indetto da Erborina che ci chiede dipreparare stuzzichini, tapas o finger food da consumare con i prodotti Olivia & Marino di Pavesi, ricordandovi che siete in tempo fino al prossimo 15 settembre per partecipare.

Paté di melanzane e robiola

Ingredienti per 2 persone:
1 melanzana violetta
100 g di robiola
1 rametto di timo fresco
1 scalogno
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale
Pepe

Procedimento:
Mondate e tritate al coltello lo scalogno, quindi fatelo rosolare in una padella antiaderente insieme all’olio extravergine di oliva. Lavate la melanzana, tagliatene le estremità e riducetela a dadini, uniteli al soffritto e fate cuocere fino a quando saranno diventati teneri, circa 10 minuti, insieme al timo sfogliato.

Trascorso questo tempo fate raffreddare e trasferite il tutto nel mixer insieme alla robiola, regolandodi sale e pepe. Azionate l’apparecchio fino ad ottenere un composto cremoso, simile ad un paté (alcuni frammenti della buccia della melanzana non si frulleranno, ma è così che deve risultare, vedi premessa). Raccogliete il paté così ottenuto, trasferitelo in una o più ciotoline e fatelo raffreddare in frigo. Servite freddo insieme a crostini di pane o bruschette.

Paté di melanzane e robiola

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

4 comments

1 virginia 4 giugno 2010 alle 09:50

L’ho fatto ieri sera ed è buonissimo!GRAZIE.

2 Sara@fiordifrolla 4 giugno 2010 alle 12:24

@ Virginia: benvenuta :) Grazie a te, sono felice che ti sia piaciuto, con la stagione estiva è sempre piacevole da mangiare!
A presto!

3 Alessandra 31 maggio 2011 alle 15:43

Ciao
sabato sera ho organizzato una cena con amici a casa mia e il tuo patè ha avuto un successone.
Grazie ^____^

4 Sara@fiordifrolla 31 maggio 2011 alle 19:57

@ Alessandra: benvenuta :) Wow! Bene, sono molto contenta che sia stato apprezzato, grazie!

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.