venerdì 3 luglio 2009

Progetto speciale fusion: Enrico Crippa e Beatrice Antolini


Mantova, Festival delle Passioni. E’ iniziata oggi la mia presenza a questa manifestazione densa di eventi e spettacoli sia a carattere gastronomico che musicale. L’atmosfera che si respira è elettrizzante, nonostante un caldo e un’afa a dir poco terribili.
Da buona foodblogger non potevo mancare all’appuntamento con Fusion, un progetto speciale che tenta di coniugare cibo e musica, in una performance che vede come protagonisti alcuni tra gli chef e i musicisti più importanti del panorama culinario e musicale italiano.
Oggi è stato il turno di Enrico Crippa e Beatrice Antolini. Lui, non ha nemmeno bisogno di presentazioni, chef del ristorante Piazza Duomo ad Alba, con un curriculum (se mi passate il termine) da far invidia. Ha infatti collaborato con chef del calibro di Gualtiero Marchesi e Ferran Adria (e ne ho citati solo due…), in Europa, ma anche in Giappone, paese che ha influenzato in maniera importante il suo modo di cucinare, soprattutto dal punto di vista filosofico. Lei, artista carismatica della scena indie-rock, che suona, pensate, dall’et

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

0 comments

Non ci sono ancora commenti...

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.