venerdì 16 gennaio 2009

Quiche alle pere e gorgonzola

quiche-gorgonzola

Continua la saga del riciclo degli ingredienti prossimi alla scadenza. Tempo fa avevo in frigorifero un rotolo di pasta sfoglia… il mio primissimo pensiero è stato di riutilizzarlo per una quiche, per la quale ho da sempre una discreta passione, se poi aggiungiamo anche il fatto che avevo una pera e dell’ottimogorgonzola fresco, l’abbinamento è presto fatto! Memore dell’antico proverbio “al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere“, mi sono cimentata per la seconda volta (la prima la trovate qui) con questa accoppiata tipica della nostra tradizione culinaria.Per questa stuzzicante quichealle pere e gorgonzola ho seguito la ricetta di Lauretta di Coquinaria, modificandone le dosi in base alle mie esigenze e aggiungendo anche una manciata di noci tostate tritate grossolanamente per conferire una piacevole nota croccante al ripieno.

L’ho assaggiata sia tiepida che a temperatura ambiente, mi è piaciuta in entrambi i modi, ma trovo che nel secondo caso i sapori siano maggiormente esaltati e più facilmente riconoscibili. A voi la scelta! La potete servire, come ho fatto io, in versione torta salata, quindi intera, oppure prepararla con stampini monoporzione per creare un appetitoso e raffinato fingerfood da gustare abbinato ad un buon calice di vino bianco.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
100 g di pancetta affumicata a cubetti
150 g di gorgonzola
1 pera decana
1 manciata di noci sgusciate tritate
3 cucchiai di latte
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 uova
Sale
Pepe

Fate rosolare la pancetta affumicata a cubetti in una padellina antiaderente insieme a due cucchiai di olio extravergine di oliva. In una terrina lavorate con il frullatore ad immersione il gorgonzola insieme al latte e alle uova intere. Regolate di sale e di pepe, quindi unite la pancetta, opportunamente scolata dall’olio, le noci tritate grossolanamente e mescolate per amalgamare.

Srotolate il disco di pasta sfoglia e ponetelo in una tortiera a cerchio apribile da 24 cm di diametro, rivestita di carta da forno, tenendo i bordi alti. Sbucciate la pera, eliminate il torsolo e tagliatela a fettine sottili. Versate il composto al gorgonzola sulla pasta sfoglia, distribuitevi sopra le fettine di pera erichiudete i bordi della pasta verso il centro della quiche.

Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 25 minuti o comunque fino a quando la superficie apparirà dorata. Fate intiepidire o raffreddare completamente e servite.

Con questa ricetta contribuisco alla Raccolta Buffet di Anicestellato.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

4 comments

1 pamela 12 gennaio 2012 alle 14:59

ciao sara..domani vorrei portare questa tota salata x una cena a casa di amici..siccome non vorrei trovarmi con la pasta sfoglia dorata sopra ma non cotta sotto,ti chiedo se è meglio usare il forno statico o ventilato alla temperatura di 180 gradi??

2 Sara@fiordifrolla 12 gennaio 2012 alle 22:15

@ Pamela: direi assolutamente ventilato, più che altro che far dorare bene la superficie, e ti consiglio di monitorare bene la colorazione della pasta, magari tienila in forno 5 minuti in più :)

3 Eizabeth 9 febbraio 2013 alle 18:57

ciao Sara! per quante persone sono queste dosi? grazie! Elizabeth

4 Sara@fiordifrolla 15 febbraio 2013 alle 22:33

@ Elizabeth: con una tortiera da 24 di solito ci si mangia in 4-6 persone, poi ovviamente dipende se la utilizzi come antipasto o piatto unico :)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.