mercoledì 26 novembre 2008

Spezzatino alla cacciatora con patate

spezzatino

Da quanto tempo non mangiavo lo spezzatino! Gli ultimi ricordi che ho in merito, risalgono a quando ero piccola e la mamma me lo preparava… a dire il vero la carne in sé non mi piaceva molto, a quell’età non la mangiavo molto volentieri, ciò che invece divoravo con tanto gusto erano le patate, deliziosamente morbide al palato (io mi divertivo a schiacciarle con la lingua) e immerse in quel fantastico sughetto rosso del quale ancora adesso mi ricordo il sapore…Era da un po’ che meditavo di farlo, di riprodurre quel gusto che avevo assaggiato tanti anni fa… e finalmente la scorsa settimana c’è stata l’occasione, ho preparato il mio spezzatino alla cacciatora!

Io ho scelto la carne di vitello, molto indicata per questo tipo di preparazioni, che ho acquistato già tagliata dal macellaio. Per una buona riuscita di questo piatto l’importante è che i bocconcini di carne, così come le patate, siano più o meno della stessa grandezza in modo da rendere la cottura il più possibile uniforme.

Devo dire che questo spezzatino mi ha conquistata, la carne si è rivelata morbidissima e le patateerano cotte alla perfezione, il tutto avvolto in quel succulento sughetto saporito… da leccarsi le dita! Ecco la ricetta che ho tratto dall’Enciclopedia della Cucina Italiana:

Ingredienti per 4 persone:
600 g di spezzatino di vitello
800 g di patate
1 rametto di rosmarino
1 costa di sedano
1 ciuffo di salvia
2 dl di vino bianco
Passata di pomodoro
2 cipolle gialle
Olio extravergine di oliva
Sale

Sbucciate le cipolle, mondate il sedano, staccate gli aghi di rosmarino e le foglie di salvia, lavate il tutto e tritatelo nel mixer. Mettete il trito ottenuto in una casseruola capiente insieme all’olio extravergine di oliva, fate soffriggere brevemente e aggiungete la carne che farete rosolare a fiamma vivace. Sfumatecon il vino bianco, lasciate evaporare parzialmente e fate cuocere lo spezzatino per altri 20 minuti circa coprendolo.

Intanto sbucciate e lavate le patate, tagliatele a cubetti delle stesse dimensioni (in questo modo la cottura sarà uniforme), le aggiungerete alla carne una volta trascorso il tempo indicato. Lasciatele insaporire ed unite la passata di pomodoro a piacere, coprite nuovamente e continuate la cottura per altri 30 minuti circa mescolando di tanto in tanto, assicurandovi che le patate siano ben cotte prima di terminarla. Trasferite in un piatto da portata e servite subito.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

1 comment

1 Menù settimanale di metà gennaio | Blog Family 14 gennaio 2013 alle 10:39

[...] Spezzatino alla cacciatora con patate [...]

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.