lunedì 20 aprile 2009

Strudel di asparagi crudo & brie

strudelasparagi

Vi ricordate di quando, parlando della pâte à quiche di Felder, molte di noi (me compresa) hanno espresso la volontà di preparare tutto in casa con le proprie mani invece di affidarsi ai prodotti freschi già pronti che troviamo al super?
Per quanto riguarda la pasta da quiche il problema è stato ampiamente risolto, ma come dicevo in quell’occasione ora per me è fondamentale trovare l’impasto perfetto anche per gli strudel, possibilmente che si addica sia a quelli salati che a quelli dolci.
Io la mia personale ricerca l’ho iniziata, oggi ne vedete un esempio, ma siccome voglio testare molti altri impasti prima di esprimere un giudizio, preferisco non riportarvi la ricetta. Quindi vi consiglio diutilizzare il vostro di fiducia (e in tal caso vi prego di condividerlo con me nei commenti a questo post) o, in mancanza d’altro, il solito buon vecchio rotolo di pasta sfoglia.
Ciò di cui mi preme parlarvi invece, è il ripieno di questo strudel, molto di stagione, grazie alla presenza degli asparagi e reso particolarmente appetitoso da filante Brie fuso e da sapido prosciuttocrudo. Un antipasto o piatto unico, a seconda delle quantità, che fa subito festa, veloce da realizzare e ideale per iniziare una cena o un pranzo in maniera sfiziosa e allegra.
STRUDEL DI ASPARAGI CRUDO & BRIE
(estrapolato da una ricetta di M. Chiara Cadore – forum Cucina Italiana)
Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia fresca
1 mazzo di asparagi verdi
8 fette di prosciutto crudo
Brie tagliato a fette sottili
1 uovo sbattuto
Mandorle a lamelle per decorare
Mondate gli asparagi e lessateli in una capiente casseruola contenente acqua salata, scolandoli al dente. Srotolate il disco di pasta sfoglia e disponetevi 4 fette di prosciutto crudo, coprite con alcune fettine di Brie e sopra gli asparagi interi (io non li ho utilizzati tutti). Terminate con un altro formaggio e da ultimo il restante prosciutto.
Arrotolate la pasta su se stessa parallelamente al senso in cui avevate posizionato gli asparagi(altrimenti farete molta fatica nell’eseguire questa operazione). Trasferite lo strudel in una pirofila rivestita di carta da forno con la parte della chiusura rivolta verso il basso e sigillate bene le estremità, in modo da evitare fuoriuscite del ripieno. Spennellate la superficie con un uovo sbattuto, cospargete con alcune mandorle a lamelle e fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 35-40 minuti, o comunque fino a doratura. Sfornate, fate intiepidire e servite.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

5 comments

1 Laura 29 aprile 2010 alle 13:23

ciao, volevo solo avvisarti che ho postato sul mio blog una mia versione di questo tuo splendido strudel! buona giornata

2 Sara@fiordifrolla 29 aprile 2010 alle 14:06

@ Laura: grazie mille, spero ti sia piaciuto!
Buona giornata a te, a presto :)

3 Cake agli asparagi e caprino — Fior di frolla 24 maggio 2010 alle 21:23

[...]   Altre ricette a base di asparagi:   – Strudel di asparagi, crudo & Brie [...]

4 rosa bianca 6 dicembre 2010 alle 21:38

Ho visto che hai proposto vari impasti per le torte salate, come alternativa alla solita pasta sfoglia. Quale, tra quelle che hai già proposto, meglio si adatta a questa ricetta?

5 Sara@fiordifrolla 7 dicembre 2010 alle 15:38

@ Rosa bianca: nessuno di quegli impasti secondo me può andare bene per uno strudel salato, io in questo caso opterei per una pasta tirata (secondo la ricetta tirolese) che essendo neutra va bene sia per ripieni dolci che salati :) Se ti servono dosi e procedimento scrivimi una mail per favore (risponderò un po’ in ritardo perché sarò fuori fino a lunedì).

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.