venerdì 27 febbraio 2009

Tortino di cioccolato dal cuore caldo di Valentina Gigli

tortinocuore

Non sono molto brava con le parole, soprattutto quando si tratta di esprimere i miei sentimenti pubblicamente, se ancora qualcuno non l’avesse capito, sono molto riservata e difficilmente in futuro mi vedrete scrivere un altro post come questo.Oggi però mi sento di farlo perché è un giorno molto importante, è il compleanno di una persona speciale che ha sconvolto positivamente la mia vita e che mi ha fatto capire qual è il senso della parola AMORE. Un uomo sempre molto attento, protettivo e presente, capace di donarmi grande forza e serenità anche nei momenti più neri. Affettuoso, divertente e a volte un po’ pazzo, mi contagia con il suo buonumore, con la sua sconfinata gioia e vitalità. BUON COMPLEANNO AMORE!

E per questa occasione posto un dolce che ci siamo gustati insieme sabato scorso, al termine di una delle nostre cenette, che lui ha particolarmente apprezzato: i tortini di cioccolato dal cuore caldo. La ricetta è di Valentina Gigli, chef pasticcera di origini romane, molto conosciuta grazie anche al programma “Dolci & Delizie” condotto da Beatrice Bocci in onda sul canale Alice di Sky.Temevo che non mi sarebbero venuti bene al primo tentativo, pensavo fosse necessario seguire una sorta di “rodaggio” prima di ottenere un risultato quanto meno presentabile, invece devo dire che mi sono dovuta ricredere. La ricetta si è rivelata perfetta sono ogni punto di vista, nelle dosi, nella spiegazione molto chiara del procedimento e nei tempi di cottura, per questo motivo d’ora in poi utilizzerò sempre questa. Il risultato sono stati dei tortini solidi nel loro guscio esterno che celano un cuore morbido, caldo, scioglievole e peccaminoso, resi ancora più particolari grazie ad una punta di paprika forte che gli regala un leggero sentore piccante nient’affatto prepotente. Sono perfetti se accompagnati da una salsa alcioccolato bianco, oppure come suggerito dalla stessa Gigli, con due palline di gelato alla vaniglia per creare un magnifico contrasto caldo-freddo.

Dato che prima della cottura vanno riposti nel congelatore per almeno 4 ore, li potete anche preparare con diversi giorni di anticipo, al momento del bisogno vi basterà preriscaldare il forno e, una volta giunto a temperatura, li cuocerete estraendoli direttamente dal freezer. Comodo, no?

tortinocuore3

TORTINI DI CIOCCOLATO DAL CUORE CALDO
(ricetta di Valentina Gigli)

Ingredienti per 8 persone:
200 g di cioccolato fondente tritato
200 g di burro Occelli
160 g di zucchero semolato extrafino (Zefiro)
4 uova
40 g di farina
2 cucchiai di paprica forte

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro e lo zucchero semolato facendo attenzione a non far sobbollire l’acqua. Mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo e fatelo raffreddare. Nel frattempo imburrate ed infarinate con la massima cura (pena la cattiva riuscita della ricetta) 8 stampini monoporzione di alluminio usa e getta.

Prendete la ciotola con il composto al cioccolato ed unitevi le uova una alla volta mescolando con una frusta a mano accuratamente. Incorporatevi la farina setacciata tutta insieme, la paprica forte (se la gradite) sempre rimestando in modo da evitare la formazione di grumi. Con mestolo distribuite l’impasto in ciascuno degli stampini lasciando circa un dito dal bordo, copriteli con gli appositi coperchi di plastica o con un foglio di alluminio e poneteli nel congelatore a raffreddare per almeno 4 ore.

Estraeteli dal freezer e cuoceteli direttamente nel forno già caldo a 220° per circa 20 minuti (nel mio caso erano perfetti a 19, ma tenete presente che non tutti i tipi di forno sono uguali e il vostro potrebbe impiegare anche un tempo minore). Non superate questo tempo di cottura altrimenti i tortini non avranno il cuore morbido. Sformateli e serviteli con un paio di palline di gelato alla crema.

Articoli correlati:

Stampa questo post Stampa questo post
Condividi su:

18 comments

1 chiara 7 ottobre 2010 alle 21:42

ciao!:)ho da poco scoperto qst blog e lo trovo davvero bellissimo!hai delle foto veramente ottime, e le ricette altrettanto!cmq..ho provato a fare qst tortini e sono piaciuti tantissimo:)volevo solo sapere se qnd tu li hai tolti dal forno erano gonfi oppure no..xk a me sembrava che la cosistenza del dolce fosse giusta (non troppo molle nè troppo dura) ma essendosi gonfiati, quando li ho sformati facevano fatica a stare diritti:)..cioè non erano belli cm quelli della tua foto!portesti darmi un consiglio?grazie mille!

2 Sara@fiordifrolla 8 ottobre 2010 alle 22:02

@ Chiara: benvenuta :) Questi tortini devono venire esattamente come li vedi in foto. Quando sono cotti noterai che si saranno sollevati leggermente dallo stampo e il cuore apparirà liquido, se ti si sono sgonfiati significa che o hai imburrato male lo stampo e non si sono sformati bene, oppure forse potevi provare a cuocerli un paio di minuti in più, sai non tutti i forni sono uguali :) I tempi indicati sono quelli che ho ottenuto con il mio forno. Non sai quante volte ho fatto questa ricetta sono sicurissima delle dosi e modalità :)

3 chiara 10 ottobre 2010 alle 15:15

Ok grazie mille!!:)ci riproverò!

4 Sara@fiordifrolla 11 ottobre 2010 alle 08:23

@ Chiara: bene, fammi sapere :)

5 cristiana 21 novembre 2010 alle 23:22

Ciao Sara ho scoperto questo sito solo oggi purtroppo.
Sono venuti degli amici a pranzo e ho approfittato per fare questi tortini
di cioccolato…
Assolutamente fantastici !!! Ho fatto un figurone!!!
Sarà la prima ricetta di una lunga serie !!! :-))

6 Sara@fiordifrolla 21 novembre 2010 alle 23:53

@ cristiana: benvenuta :) Sono strafelice che tu abbia fatto un figurone con questi tortini, ti confesso che li faccio molto spesso anch’io e che sono uno dei miei assi nella manica nelle cene con gli amici, perché piacciono sempre a tutti e sono anche molto comodi visto che possono essere congelati ed essere presi fuori dal freezer al momento del bisogno ;)
A presto :)

7 Federica 31 dicembre 2010 alle 11:38

Sono i migliori dolci che io abbia mai assaggiato! Buon capodanno al sapor di cioccolato!

8 Sara@fiordifrolla 2 gennaio 2011 alle 19:32

@ Federica: grazie! Sono tra i preferiti dei miei amici e quando vengono a casa mia li chiedono sempre a grande voce :)

9 lagaiaceliaca 10 febbraio 2011 alle 16:11

bellissimi, sai che non li avevo mai visti prima sul tuo blog??? da rimediare, anche da fare, al più presto

10 Sara@fiordifrolla 10 febbraio 2011 alle 21:38

@ La Gaia Celiaca: come non li avevi mai visti? Sissì devi rimediare al più presto, promettimelo!

11 Eleonora 11 febbraio 2011 alle 14:10

Blog fantastico! E’ sui miei preferiti da tempo e appena ho l’occasione, ne attingo a piene mani!
Vorrei provare questi tortini con l’aggiunta di un pò di polvere di peperoncino… che ne dici?

12 Sara@fiordifrolla 13 febbraio 2011 alle 21:35

@ Eleonora: benvenuta e grazie di cuore per il tuo affetto! Dico che l’aggiunta di peperoncino è una buona idea per movimentare il sapore del cioccolato, il più sarà trovare la giusta dose :)

13 Arianna 15 febbraio 2011 alle 11:42

Ciaoooo! Ho fatto questa ricetta ieri sera, ho messo il tortino su una crema di cioccolato bianco e ho decorato con del ribes e lampone brinati… che dire, buonissimoooo! Io l’ho cotto 19 minuti ma andava di meno, cmq ne ho altri nel freezer, non vedo l’ora di papparmeli! Grazie mille! ^_^

14 Sara@fiordifrolla 15 febbraio 2011 alle 20:21

@ Arianna: bene, sono contenta che ti sia piaciuto! Come ho scritto nel post il tempo di cottura varia da forno a forno, i 19 minuti quindi sono calcolati sulla base del mio :) Grazie a te, buona serata :)

15 monica 20 febbraio 2012 alle 19:15

ciao ho provato questi dolcetti ieri ma non mi sono venuti sono rimasti liquidi nonostante abbia prolungato la cottura e mi sono attenuta alle dosi cosa puo essere successo? grazie

16 Sara@fiordifrolla 20 febbraio 2012 alle 23:21

@ Monica: se il cuore non ti è venuto morbido è perché li hai cotti troppo, non dovevi quindi prolungare la cottura. Tieni presente comunque che i tempi non sono uguali per tutti i forni, se con il mio ci impiego 19 minuti non è detto che sia lo stesso con il tuo :)

17 Lucia 20 dicembre 2012 alle 11:34

Nel tortino bisogna assolutamente mettere la paprica , oppure posso sostituire con un altro ingrediente?

18 Sara@fiordifrolla 20 dicembre 2012 alle 22:34

@ Lucia: no, puoi anche ometterla tranquillamente senza sostituirla, vengono ottimi anche così :)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.