Buche de noel

Era da tantissimo tempo che desideravo preparare una buche de Noel, o per dirla all’italiana, un tronchetto natalizio. L’unica cosa che mi ha sempre fatta desistere è che non sono una grande amante della crema di marroni che trovo sempre troppo dolce. Altro dettaglio che mi ha fatta tentennare nel tempo è che non amo la decorazione che prevede un tronchetto tagliato in sezione laterale, che mi sembra sempre un po’ artefatto, ecco.

E così ho creato una versione di questo dolce tipico francese tutta mia partendo dalla mia fidata base di pasta biscotto. È un vero jolly perché una volta che si è imparato a prepararla può risultare utile per un’infinità di dolci. Il mio segreto? Aggiungo un pizzico di lievito all’impasto, ma giustu un’idea, perché trovo che renda il rotolo più elastico e meno soggetto a rotture.

buche del noel alta-4

Successivamente mi sono dedicata al ripieno: per i motivi elencati sopra ho stemperato, per così dire, la stucchevolezza della crema di marroni con della ricotta e aromatizzato con semi di vaniglia. Non ho volutamente aggiunto zucchero a velo perché in fase di assaggio il composto mi è sembrato equilibrato già così di suo. E poi c’è la glassa: volevo una copertura di cioccolato, ma senza panna, e mi sono ricordata di un insegnamento che ho imparato in uno dei corsi di pasticceria che ho frequentato. Ho preparato questa glassa infatti con acqua, cioccolato fondente e burro (poco) freddo di frigo. Si realizza tutta in casseruola: prima si fanno fondere acqua e cioccolato a fiamma bassa e poi, fuori dal fuoco, si aggiungono i dadini di burro e si mescola fino a farlo sciogliere. Tempo 10-15 minuti si ottiene un composto della consistenza perfetta per glassare la nostra buche de Noel. Da spalmare con una spatolina da pasticceria e volendo può anche essere rigata con i rebbi di una forchetta per ottenere l’effetto corteccia (che io non amo particolarmente).

Veniamo infine alla decorazione: io ho scelto rametti di ribes rosso e zucchero a velo, ma volendo ci stanno bene delle meringhette, del croccante di mandorle o dei marrons glacés. Se vi ho incuriositi trovate la ricetta del tronchetto di Natale qui sotto:

buche del noel alta-3

Buche de Noel

La buche de Noel è un tronchetto natalizio ripieno di crema di marroni e ricotta e ricoperto da una glassa al cioccolato
5 da 4 voti
Stampa Pin Lascia un commento
Portata: Dolci
Cucina: Francese
Keyword: buche de noel, tronchetto di natale
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 5 minuti
Tempo di riposo: 1 ora 30 minuti
Tempo totale: 2 ore 5 minuti
Porzioni: 8 persone
Calorie: 339kcal

Ingredienti:

    per la pasta biscotto:

    • 120 g di farina 00
    • 120 g di zucchero semolato
    • 4 uova a temperatura ambiente
    • la scorza di 1 limone grattugiata
    • ½ cucchiaino di lievito in polvere per dolci

    per farcire:

    • 130 g di ricotta
    • 150 g di crema di marroni
    • ½ bacca di vaniglia

    per la glassa e per decorare:

    • 80 g di cioccolato fondente 75%
    • 60 g di burro freddo
    • 2 cucchiai d’acqua
    • zucchero a velo
    • 2 rametti di ribes rosso

    Come preparare: Buche de Noel

    • Per la pasta biscotto: in una ciotola sbattete con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero e la scorza di limone per circa 10 minuti, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Quando il composto “scrive” * aggiungete gli albumi montati in più riprese e con movimenti dal basso verso l’alto. Unite la farina e il lievito setacciati e incorporateli delicatamente al composto senza smontare.
    • Distribuite la massa montata all’interno di una teglia rettangolare da 25 x 35 cm circa rivestita di carta forno in uno strato omogeneo dello spessore di 1 cm circa. Cuocete nel forno già caldo a 220° per circa 9-10 minuti, verificando la cottura con uno stecchino che dovrà uscire asciutto. Sfornate e rovesciate il biscotto su un canovaccio foderato con carta forno.
    • Rimuovete la carta forno che avevate utilizzato per la cottura imbibendola con un pennellino appena inumidito d’acqua e coprite il tutto con altra carta. Arrotolate la pasta biscuit ancora calda su se stessa e posizionatela sul piano di lavoro con la chiusura verso il basso. Lasciate raffreddare completamente.
    • Per il ripieno: setacciate la ricotta e poi mescolatela alla crema di marroni insieme ai semi di vaniglia. Dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo. Eliminate la carta dal rotolo, apritelo delicatamente e farcitelo con la crea preparata e arrotolate nuovamente il tutto. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare su un vassoio per almeno 1 ora (l'ideale sarebbero 2).
    • Per la glassa: in una casseruola fate fondere a fiamma molto bassa il cioccolato fondente tritato insieme all’acqua mescolando fino a ottenere un composto lucido. Fuori dal fuoco unite il burro freddo di frigo tagliato a dadini e continuate a mescolare fino ad amalgamare. Quando avrete ottenuto un composto liscio lascia telo tirare a temperatura ambiente per 10-15 minuti, giusto il tempo che si addensi un po’.
    • Prendete il rotolo dal frigorifero, ponetelo su una gratella e con una spatola glassatelo con il composto al cioccolato. Potete decidere se spatolarlo creando delle strisce oppure rigarlo con i rebbi di una forchetta. Ponete in frigorifero per 30 minuti per far solidificare la glassa, quindi decorate con il ribes rosso e spolverizzate con zucchero a velo.
    Hai provato questa ricetta?Scatta una foto e condividila taggando @fiordifrolla in modo che io la possa vedere. La ricondividerò nelle mie stories!

    Nutrition

    Calorie: 339kcal | Carboidrati: 45g | Proteine: 7g | Grassi: 15g | Grassi saturi: 8g | Colesterolo: 107mg | Sodio: 134mg | Potassio: 149mg | Fibre: 2g | Zucchero: 27g | Vitamina A: 379IU | Vitamina C: 3mg | Calcio: 76mg | Ferro: 2mg


    Potrebbero interessarti anche...


    Lascia un commento