Busiate al pesto di pomodori secchi

Comincio col dire che questa è una ricetta di cui volevo scrivere da tempo immemore. Un po’ perché il pesto di pomodori secchi è un caposaldo della mia cucina da quando ho l’immensa fortuna di disporre dei pomodori secchi asciugati al sole e al vento di Sicilia fatti in casa che mi regalano ogni anno i miei suoceri. Sono così saporiti e carnosi, dal gusto intenso che sfocia addirittura un po’ nell’umami, da creare una certa dipendenza. Li conservo gelosamente in un sacchetto di carta da cui attingo ogni volta che ho voglia di un concentrato di sud nel piatto.

Questo pesto inizialmente era nato con il basilico e i pistacchi, poi con il tempo sono passata alla ricetta che condivido con voi oggi modificandola di volta in volta fino a ottenere la versione che ormai è diventata la nostra preferita, ovvero: con la menta che proviene dal rigoglioso cespuglio del nostro giardino e le mandorle, preventivamente tostate in padella. Secondo noi la versione perfetta, ma sono certa che se lo proverete troverete la vostra. Non è favoloso solo per condire le busiate, ma è naturalmente buono con ogni tipo di pasta. Lo amo parecchio con le penne lisce o i fusilli, per dire.

Busiate con pesto di pomodori secchi-1

Volevo parlarvi di questa ricetta anche perché era da parecchio tempo che desideravo cimentarmi con le busiate fatte in casa: l’occasione mi si è palesata davanti agli occhi non appena ho visto una confezione di Semola di Grano Duro Decorticato a Pietra di Grandi Molini Italiani, farina che, inutile dirlo, è proprio ideale per la realizzazione della pasta fresca. Una volta trovata la materia prima giusta, è sorto però il problema di reperire l’attrezzatura per confezionare le busiate, non disponendo né dell’apposito ferro (che non sono riuscita a scovare ahimè da nessuna parte) né delle buse.

Per chi non lo sapesse le buse, da cui deriva poi il nome di questo tipo di pasta, sono degli steli seccati del fiore di una pianta erbacea mediterranea, l’ampelodesma. Come ho risolto? Utilizzando, o per meglio dire ri-utilizzando, la stecca sottile di un vecchio ombrello, scelta suggeritami da mia suocera che si è rivelata perfetta.

Busiate con pesto di pomodori secchi-4

Per quanto riguarda la modalità di lavorazione di questa pasta dal formato a spirale, partendo da zero come nel mio caso (sono più esperta nella pasta all’uovo, come ormai sapete), mi sono servite un po’ di prove per poi capire che l’essenziale risiede nel partire da un buon impasto di base, sodo e asciutto, aspetto che non è affatto scontato, e dalla delicatezza nel far scivolare il ferretto diagonalmente rispetto al cilindretto di pasta. Non appena si esagera facendo troppa pressione, o si sbilancia la forza più da un lato rispetto all’altro, esso non scorre e si blocca inesorabilmente. In ogni caso nel mio profilo Instagram trovate il reel con il procedimento dettagliato!

Qui sotto trovate la ricetta:

Busiate con pesto di pomodori secchi-5

Busiate con pesto di pomodori secchi

Scopri tutti i trucchi per preparare le busiate fatte in casa a mano, una pasta di semola fresca tipica del trapanese
5 from 2 votes
Stampa Pin Lascia un commento
Portata: Primi piatti
Cucina: Italiana
Keyword: busiate al pesto di pomodori secchi, busiate fatte a mano, busiate fatte in casa, busiate trapanesi
Preparazione: 1 ora
Cottura: 10 minuti
Tempo di riposo: 30 minuti
Tempo totale: 1 ora 40 minuti
Porzioni: 4 persone
Calorie: 731kcal
Chef: Sara Querzola

Ingredienti:

    Per la pasta:

    • 400 g di Semola di Grano Duro Decorticato a Pietra Grandi Molini Italiani
    • 200 g circa di acqua
    • Sale qb

    Per il pesto:

    • 100 g di pomodori secchi meglio non sott’olio
    • 50 g di mandorle spellate tostate
    • 1/2 spicchio d’aglio
    • Menta fresca a piacere
    • 100 ml di olio d’oliva
    • 50 g di parmigiano reggiano grattugiato

    Come preparare: busiate con pesto di pomodori secchi

    • Per prima cosa dedicatevi alla pasta: in una ciotola raccogliete la semola, il sale e aggiungete l’acqua, poca alla volta. Impastate fino a ottenere un panetto liscio, asciutto e ben sodo (mia suocera dice che “deve avere la stessa consistenza della pelle quando pizzicate l’anca”). Qualora dovesse risultare troppo tenero aggiustate la consistenza con un po’ di farina, al contrario in caso fosse duro unite altra acqua. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per almeno 30 minuti.
    • Trascorso questo tempo staccate una porzione di impasto con un tarocco, conservando la parte restante coperta con pellicola, e fatelo allungare sulla spianatoia infarinata in modo da ottenere un cordoncino di spessore omogeneo della lunghezza di circa 12 cm. Utilizzando l’apposito ferretto formate le busiate facendolo scivolare in diagonale rispetto al cilindretto di pasta (con delicatezza e senza fare troppa pressione), ottenendo così la tipica forma a spirale di questo formato di pasta. Sfilate la busiata e lasciatela asciugare sulla spianatoia o un vassoio infarinato. Procedete in questo modo fino a esaurimento della pasta.
    • Preparate adesso il pesto: sbollentate i pomodori secchi per 5 minuti, scolateli e fateli raffreddare. Frullateli insieme allo spicchio d’aglio, alle mandorle tostate, alle foglie di menta in quantità a piacere e al parmigiano reggiano unendo l’olio a filo fino a ottenere un pesto cremoso.
    • Lessate le busiate in acqua salata, scolatele al dente e poi conditele con il pesto preparato aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta e, se necessario poco altro olio, per renderlo cremoso e avvolgente. Trasferite nei piatti da portata e servite.
    Hai provato questa ricetta?Scatta una foto e condividila taggando @fiordifrolla in modo che io la possa vedere. La ricondividerò nelle mie stories!

    Nutrition

    Calorie: 731kcal | Carboidrati: 89g | Proteine: 24g | Grassi: 36g | Grassi saturi: 6g | Grassi polinsaturi: 5g | Grasso monoinsaturo: 22g | Grassi trans: 0.003g | Colesterolo: 11mg | Sodio: 251mg | Potassio: 1405mg | Fibre: 5g | Zucchero: 10g | Vitamina A: 327IU | Vitamina C: 10mg | Calcio: 208mg | Ferro: 6mg

    [Post in collaborazione con Grandi Molini Italiani]

    Busiate con pesto di pomodori secchi-2



    Potrebbero interessarti anche...


    Lascia un commento