Cotognata

Altra ricetta tipica autunnale che volevo preparare da tempo immemore: la cotognata.Una confettura dura realizzata con uno straordinario frutto quasi dimenticato, la mela cotogna, comune non solo a diverse regioni italiane (quali la Sicilia, la Calabria e la Puglia), ma anche ad alcune zone della Spagna, del Portogallo e addirittura dell’America Latina. Sono anni che conservo da parte anche quelle meravigliose formelle siciliane in terracotta con raffinati motivi decorativi che rievocano un saper fare antico e, insomma, era ora di rendergli l’onore che meritano con un post sul blog.

Per la ricetta mi sono affidata a quella contenuta in un manualetto che avevo in casa interamente dedicato a conserve e confetture: “Conserve di Casa” (Edizioni del Baldo) e che avrò acquistato secoli fa, non so nemmeno dove. Ho notato che prevede una quantità minore di zucchero rispetto alla stragrande maggioranza delle altre ricette, ma ho voluto provare ugualmente e devo dire che il risultato mi è piaciuto talmente tanto che mi sono sentita di condividere la ricetta con voi.

cotognata-2

La preparazione della cotognata non è particolarmente complicata o laboriosa, l’unica cosa di cui bisogna disporre, oltre al passaverdure, è di pazienza perché, una volta cotta, questa marmellata di mele cotogne dovrà asciugarsi per diversi giorni all’aria da entrambi i lati. Se non avete le formelle in terracotta che ho immortalato in foto, potete tranquillamente utilizzare un recipiente, come una pirofila da forno a bordi non svasati facendo in modo che la cotognata mantenga uno spessore di circa  2 cm.

Una volta asciugata potete gustarla così com’è, tagliarla a fettine e servirla con pane e un goccio di un buon Marsala, oppure tagliarla a cubettini e passarla nello zucchero, come si fa per le gelatine.

cotognata-1

Cotognata

La cotognata è un dolce dalla tradizione molto antica e comune a diverse zone d'Italia preparato con le mele cotogne
5 da 1 voto
Stampa Pin Lascia un commento
Portata: Dolci
Cucina: Italiana
Keyword: cotognata
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 1 ora 30 minuti
Tempo totale: 2 ore
Calorie: 1569kcal
Chef: Sara Querzola
  • 1 kg di mele cotogne
  • 250 g di zucchero semolato
  • 1 limone
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • Spazzolate molto bene le mele cotogne per rimuovere la peluria che le ricopre. Tagliatele in quarti e detorsolatele. Riducetele in pezzi grossolani senza sbucciarle, sistematele a mano a mano all'interno di una casseruola e irroratele con il succo del limone filtrato. Aggiungete l'acqua e cuocete fino a quando le mele saranno diventate tenere, condizione che potrete semplicemente verificare con i rebbi di una forchetta così come si fa con le patate.
  • Prelevate le mele cotogne cotte (tenendo da parte poca acqua di cottura) e passatele al passaverdure raccogliendo la purea in una casseruola. Unite lo zucchero, un mestolino scarso di acqua di cottura e ponete nuovamente sul fuoco. Cuocete a fuoco lento mescolando molto spesso (io ho utilizzato lo spargifiamma per non farla attaccare al fondo della pentola) fino a quando la cotognata si sarà addensata, avrà cambiato colore diventando più scura e resterà attaccata al cucchiaio.
  • Trasferitela nelle appoiste formelle appena bagnate d'acqua o in un contenitore rettangolare (come una pirofila) facendo in modo che la cotognata abbia uno spessore di 2 cm. Livellate e fate asciugare per 48 ore. Trascorso questo tempo rigirate la cotognata in modo che il lato che prima era a contatto con la base delle formelle sia verso l'alto e fate asciugare per altre 48 ore. Il tempo è variabile e dipende molto dall'umidità presente nell'aria.
  • Quando sarà pronta potete tagliarla a cubetti e, se gradite, cospargerla con zucchero semolato.
Hai provato questa ricetta?Scatta una foto e condividila taggando @fiordifrolla in modo che io la possa vedere. La ricondividerò nelle mie stories!

Nutrition

Serving: 12g | Calorie: 1569kcal | Carboidrati: 413g | Proteine: 5g | Grassi: 1g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Sodio: 45mg | Potassio: 2124mg | Fibre: 22g | Zucchero: 252g | Vitamina A: 424IU | Vitamina C: 207mg | Calcio: 141mg | Ferro: 8mg


Potrebbero interessarti anche...


Lascia un commento