Crostata alla crema di cioccolato e lamponi

Cioccolato e lamponi. Un abbinamento che senza dubbio è tra i miei preferiti e del quale avevo già parlato tempo fa, con il famoso fondant di Trish Deseine, da me modificato. Mi basta pronunciare queste due magiche parole per sentire una fitta allo stomaco e la salivazione che aumenta. Per me che sono una vera golosa, non c’è tentazione più grande. Non mi piace ripetermi con quanto scritto nel post sopracitato, ma questi due ingredienti formano un equilibrio che trovo assolutamente perfetto. La pastosità e il gusto avvolgente del cioccolato viene mitigata dalle note acidule dei lamponi, che quindi hanno la capacità di renderlo anche meno stancante (ammesso che ci si possa stancare del cioccolato), monotono e di donargli invece la giusta freschezza. Provate ad immaginare questo stesso dolce senza questi frutti rossi, non so come la pensiate voi, ma io che l’ho assaggiato posso dirvi che non sarebbe la stessa cosa. Almeno per me.

E così ecco questa crostata formata da un guscio di pasta frolla al cacao e vaniglia che abbraccia una morbida e voluttuosa crema al cioccolato fondente, al quale ho aggiunto, in un impeto culinario, dei lamponi freschi, ma leggermente schiacciati con una forchetta. La crema da liscia e vellutata è così diventata un po’ più rustica nell’aspetto, grazie proprio ai semini di questi frutti, ma credo ci abbia guadagnato in termini di gusto. Ritengo sia molto piacevole infatti, ritrovarsi in fase di assaggio, qualche pezzo di lampone un po’ più grossolano nel mare di crema marrone scura.

Potete servire questo dolce a temperatura ambiente oppure freddo di frigo. Nel primo caso la crema avrà una consistenza più morbida, cremosa appunto, mentre nel secondo caso sarà più solida e fresca. A me è piaciuta in entrambi i modi, ma io forse sono troppo golosa! Così come lo vedete in foto è appena sfornato, purtroppo per mie esigenze (di tempo, dovevo scappare da un’altra parte) non sono riuscita ad aspettare che si raffreddasse del tutto e quindi la crema era ancora calda e meno soda di come apparirà una volta giunta a temperatura ambiente. Poco prima di servire la crostata basterà decorarla con lamponi freschi, menta e una leggera spolverata di zucchero a velo su quest’ultimi, ed è pronta per essere mangiata.

Crostata alla crema di cioccolato e lamponi

Ingredienti per uno stampo da 28 cm di diametro:

per la pasta frolla al cacao:
430 g di farina 00
250 g di burro freddo di frigo
140 g di zucchero a velo
20 g di cacao amaro in polvere
3 tuorli
1 stecca di vaniglia
1 uovo intero
1 pizzico di sale:

per la crema al cioccolato:
2 uova intere
3 tuorli
40 g di zucchero semolato
150 g di burro
200 g di cioccolato fondente al 70%
125 g di lamponi freschi

per decorare:
lamponi freschi
1 ciuffetto di menta fresca
zucchero a velo per spolverare

Procedimento:
Preparate la pasta frolla:  nella ciotola della planetaria mettete il burro freddo a cubetti con lo zucchero a velo e lavorate utilizzando il gancio a k a bassa velocità (1, massimo 2). Aggiungete i semi di vaniglia, ottenuti incidendo la bacca in senso longitudinale con un coltello affilato e prelevandone il contenuto con la punta di un cucchiaino, e i tuorli, uno alla volta, sempre tenendo l’apparecchio in funzione. Incorporate poi l’uovo intero e da ultima la farina e il cacao setacciati continuando a impastare fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela raffreddare in frigorifero per almeno un paio d’ore (meglio tutta la notte).

Trascorso questo tempo stendete la pasta frolla su di una spianatoia leggermente infarinata aiutandovi con il mattarello portandola ad uno spessore di circa 5 mm. Imburrate uno stampo da crostata e rivestitelo con l’impasto formando sia la base che i bordi. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta, ricopritela di carta da forno e disponetevi all’interno i fagioli secchi o gli appositi pesettiFate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 15-20 minuti, successivamente eliminate sia la carta da forno che i fagioli e trasferite nuovamente in forno e fate cuocere per altri 5 minuti circa fino a doratura. Lasciate raffreddare completamente.

Nel frattempo preparate la crema al cioccolato e lamponi: in una ciotola sbattete le uova e i tuorli dapprima da soli, con le fruste elettriche, e poi con lo zucchero semolato. Dovrete ottenere un composto bianco e spumoso. In una casseruola fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente spezzettato grossolanamente insieme al burro, mescolando con un cucchiaio di legno fino a scioglierlo del tutto e a ottenere un composto fluido e omogeneo. Fatelo intiepidire e versatelo a filo sulle uova, mescolando con una frusta in modo da amalgamarlo per bene ottenendo una crema omogenea. Unite i lamponi lavati e ben asciugati schiacciati con una forchetta ed aggiungeteli alla crema mescolando con cura. Versatela sul guscio di frolla al cacao e infornate nuovamente a 180° per circa 5-8 minuti o comunque quando la crema si sarà leggermente addensata. Sfornate e fate raffreddare completamente a temperatura ambiente, quindi decorate con lamponi freschi, un ciuffetto di menta e, se gradite, una spolverata di zucchero a velo su questi ultimi, e servite.

Nota:

– se conservate la crostata a temperatura ambiente il ripieno rimarrà cremoso, in seguito al riposo in frigorifero invece diventerà più solido. A voi la scelta di come servire questo dolce;

– la dose della pasta frolla al cacao è molto abbondante, utilizzate la parte che resta per sfornare biscotti o congelatela ben avvolta nella pellicola per alimenti.

 _____________________________

 Colgo l’occasione per fare gli auguri di buon compleanno ad una persona speciale, ovvero alla mia mamma.

A te, mamma, dico grazie per tutto quello che hai fatto e continui a fare per me, per avermi cresciuta in un clima sereno e ricco di amore, per avere sempre una parola di conforto per me o anche solo il tempo e la voglia di ascoltarmi. Ti voglio bene.



Potrebbero interessarti anche...

71 commenti su “Crostata alla crema di cioccolato e lamponi”

  1. Che dolce…sia tu che la torta!!! Evviva gli abbinamenti di cui non ci stanchiamo mai; d’altronde se alcuni accostamenti, come questo tra cioccolato e lamponi, rasentano la perfezione, che colpa ne abbiamo noi?? Un abbraccio forte e tanti auguri alla mamma..

    Rispondi
  2. Tanti auguri di buon compleanno alla tua mamma anche da parte mia!
    Il rapporto mamma-figlia è unico al mondo e va custodito gelosamente…

    Per quanto riguarda la tua crostata non c’è che dire cara Camo, è assolutamente divina! Adoro quel ripieno che hai definito “rustico” di lamponi e cioccolato… Sai che ero in cerca di una pasta frolla al cacao per fare delle crostatine con la marmellata di limoni?! Grazie!
    Ti auguro un buon fine settimana stella!

    Rispondi
  3. tesoro prima di tutto augurissimi alla tua dolcissima mamma e poi volevo dirti che questi impeti golosi mi piacciono assai :D…credo davvero che sia un abbinamento super mega favoloso!!mi hai tenato la proverò sicuramente!!bacioni imma

    Rispondi
  4. Tesoro, come sai sto attraversando delle giornate un po’ difficili… quando ho letto nel mio blogroll il titolo del tuo post di oggi l’ho aperto di impulso e mi è bastato vedere questo bellissimo dolce per sentirmi un po’ meglio! Hai fatto bene a fotografarlo da caldo, è ancora più attraente! Ormai i lamponi li ho finiti, per coglierne altri aspetto te… NB: ma sei già in viaggio?

    Rispondi
  5. innanzi tutto grazie a tutti ma permettetemi di ringraziare Sara che è l’orgoglio della mia vita e grazie a lei leggendola naturalmente tutti i giorni ho scoperto tramite i vostri commenti che ci sono tante belle persone e giovani con ancora dei bei valori.Grazie ancora a tutti e a te Sara.Un bacione

    Rispondi
  6. Ciao, bellissima questa torta e la descrizione mi ha fatto venire una fitta allo stomaco pure a me! Auguri alla tua mamma, che bello sentire certe parole…io l’ho persa da piccola e purtroppo è una mancanza incolmabile anche se sono passati 20 anni…però ora sono mamma…e mi auguro di imparare a farlo bene per sentire un giorno, magari, parole come le tue rivolte a me dai miei figli! Scusa se sono stata patetica, ma certi gesti mi commuovono davvero!

    Rispondi
  7. inanzitutto tanti auguri alla mamma!se poi per festeggiare le hai preparato questa torta, non può che essere al settimo cielo!:)
    buona giornata

    Rispondi
  8. Mooooolto goloso!!
    Complimenti :)
    Secondo me va consumata fresca, non fredda (poco tempo in frigo)
    BRAVA

    PS – oggi ho pubblicato la mia interpretazione degli asparagi, mi piacerebbe sentire il tuo parere. Non sono quelli di Altedo, pero’ :-(

    Rispondi
  9. ho provato anch’io l’abbinamento lamponi e cioccolato… è buonissimo, irresistibile, forse uno di quelli che preferisco in assoluto. Visto che la crostata di Donna Hay che avevo provato tempo fa non mi aveva soddisfatta abbastanza per il gusto poco dolce proverò questa versione. Un bacione.

    Rispondi
  10. @ Elga: io pure! Oltre ad essere bello quel reggitorta porta con sé un piacevolissimo ricordo ;)

    @ Lydia: lo sono stata anch’io, troppi impegni, e poi tu eri a quel favoloso evento a Vico, hai fatto bene ad andare :)
    Buon week end anche a te, un bacione.

    @ Serena: nessuna colpa, questo abbinamento è una gioia della gola e della vita e bisogna goderne :)
    Un bacio e buon fine settimana! La mamma ha letto i vostri auguri e vi ha anche risposto qui nei commenti :)

    @ Carolina: grazie Caro, anche a nome di mia madre! Io e lei abbiamo un rapporto bellissimo, che non si può spiegare a parole.
    Sono felice di essere capitata a fagiolo con la frolla al cacao, grazie a te!
    Buon fine settimana anche a te cara, un abbraccio stretto.

    @ babs: grazie Barbara, la mamma vi ringrazia tutti e ha scritto un commento lei stessa in questo post :)

    @ Milena: io non potrei non replicarlo perché è uno dei miei preferiti e ogni tanto ne sento proprio il bisogno! Grazie per gli auguri :)

    @ Genny: no, tranquilla, l’ho congelata perché al momento non riuscirei a prendermi cura di lei come vorrei ;) Grazie, un bacio!

    @ Imma: te lo consiglio caldamente, è uno dei miei preferiti in assoluto! Un bacione e grazie per gli auguri!

    Rispondi
  11. @ Onde99: guarda se servisse a farti sentire meglio te ne porterei un’infinità di queste crostate! Guarda che ci conto eh per la raccolta dei lamponi, è un anno che ne parliamo ed io non vedo l’ora ;) No tesoro, partiamo questa notte :)
    La mamma ringrazia!

    @ Mamma: mamma ancora auguri, non devi ringraziarmi, questo è niente in confronto con tutto quello che hai fatto per me in questi miei 30 anni di vita :) Non ci sono parole per esprimere il bene che ti voglio, ma tu lo sai.
    Un bacione

    @ francesca: non sei affatto patetica, ci credo che sia un vuoto incolmabile, io non ci voglio nemmeno pensare come farei senza di lei e non posso che provare grande rispetto per il tuo dolore :) Mi sono commossa anch’io ad aprire il mio cuore e scriverle queste parole!

    @ Alessandra: grazie mille :)

    @ cris: no, magari l’avessi preparata per lei! Grazie, un bacio e buon fine settimana :)

    @ Sandra: grazie carissima, mi fa molto piacere leggere queste tue parole! Crepi il lupetto per i corsi, il primo l’ho già fatto ed è andato bene direi :)
    Un grosso bacio.

    Rispondi
  12. Lo sai che mi hai fatto venire l’acquolina? Io apprezzerei molto trovare dei lamponi nel cioccolato. Mi ci tufferei sopra quella foto!
    PS weekend nelle Langhe? mangia assolutamente la carne cruda (e il bunet!) e poi fammi sapere che ne pensi ;-)

    Rispondi
  13. PS che carina tua mamma che ti commenta! La mia mi legge, poi mi dice brava…è bello sentirsi dire dalla propria mamma che “siamo un orgoglio per loro”,vero?
    tante volte magari non manifestiamo tutto l’affetto di cui saremmo capaci per mancanza di tempo, ma l’amore che c’è per la mamma è unico…
    Beh mi sto commuovendo..
    Auguri

    Rispondi
  14. Conosco benissimo questo binomio sotto tutte le sue forme e…mi fa gola in qualsiasi maniera lo vada a mangiare :-D
    Questa crostata è invitante all’ennessima potenza!
    Bacioni
    Ago

    Rispondi
  15. Ciao! prima di tutto: augurissimi alla tua mamma!
    Fantastica questa crostata: ciocclato e lamponi son entrambi ingredienti dal sapore molto deciso e il contrasto tra colori e sapori è tutto da provare!
    baci baci

    Rispondi
  16. Ti ringrazio per la tua deliziosa ricetta e mi unisco negli auguri a tua madre.
    Ho tuttavia una domanda: poniamo il caso che una non abbia la planetaria (prima o poi rimedierò, ma per ora non me la posso permettere), come si può preparare una buona crostata? ho il mixer e tutti gli annessi naturalmente… grazie mille

    Rispondi
  17. Ciao! Passo spesso a prendere spunto dal tuo blog (adoro le tue ricette!) e se non ti spiace vorrei aggiungerlo alla lista di quelli che seguo sul mio blog…come ringraziamento virtuale diciamo!(www.nasodatartufo/blogspot.com) Benedetta

    Rispondi
  18. @ CorradoT: sì concordo, senz’altro fuori dal frigo rimane molto più cremosa :)
    Interessante la tua interpretazione degli asparagi, vista, piaciuta e commentata!

    @ lise.charmel: grazie, sono d’accordo! :)
    Buon week end!

    @ Fabiana: eheheh bene!

    @ Micaela: con me sfondi una porta aperta perché per me è esattamente la stessa cosa :) Fammi sapere come ti sei trovata, come sai io non impazzisco per i dolci troppo dolci, ma questa crostata mi sembra ben equilibrata :) Grazie per gli auguri! Un bacione.

    @ Elisakitty’s kitchen: guarda, goduria estrema sono due parole che descrivono alla perfezione quello che ho provato assaggiando una fetta di questo dolce :) Grazie mille cara, baci e buon fine settimana anche a te!

    @ Juls: eheheh lo sento, lo sento! Grazie mille tesoro, buon fine settimana anche a te :)

    @ ely: grazie :)

    Rispondi
  19. @ Dario: grazie caro, buon week end anche a te!

    @ castagna: grazie, mi ci ritufferei volentieri anch’io in quella crema al lampone e cioccolato!
    Sì questo week end andremo nelle Langhe, ho una lista lunghissima di prodotti e vini da gustare, bonet e carne all’albese segnati ;)
    E’ stata una sorpresa la sua risposta qui, non me l’aspettavo nemmeno io… inutile dirti che mi sono commossa! Grazie, un bacio.

    @ Ago: grazie mille :)

    @ Zia Elle: grazie :)

    @ manu e silvia: grazie ragazze!

    @ Alice: naturalmente la pasta frolla si può fare anche senza planetaria! Io scrivo sempre il procedimento con quest’ultima perché utilizzo quella e comunque in archivio ho un sacco di post dove c’è scritto come realizzarla a mano o con il mixer. Le dosi sono diverse ma il procedimento è il medesimo :) Nel mixer comunque l’ordine degli ingredienti è lo stesso, l’unica cosa è che bisogna lavorare l’impasto ad impulsi fino a quando sarà omogeneo :)
    Grazie per gli auguri. Buon fine settimana!

    @ Benedetta: benvenuta :) Certo che non mi dispiace, anzi ti ringrazio :)

    @ tepperella: grazie!

    Rispondi
  20. mmmmm che golosita’! pero’ sai i lamponi non mi piacciono molto…che ne dici se li sostituissi con delle fragole??
    Auguri alla tua mamma! e’ stata davvero brava a crescere un gioiellino come te…AUGURIIIIIII!!

    Rispondi
  21. io sono golosa di un po’ di tutto, ma cioccolato e lamponi sono in assoluto la mia coppia preferita!!! pensa che un’amica mi ha detto che i lamponi per lei non hanno sapore?! mah! Dico solo: stupenda!!!

    Rispondi
  22. ho voluto cioccolato e lamponi per la mia torta di laurea…il frutto rosso perfetto per portare fortuna e spiccare su una torta nera al cioccolato!accoppiata deliziosa!!

    Rispondi
  23. ma dove le trovi le idee????la tua passione è contagiosa e questa torta onorerà la mia prossima domenica buon week-end!

    Rispondi
  24. ciao, davvero fantastico questo sito! Ho subito provato questa torta, buonissima! ma purtroppo hai dimenticato di scrivere, nel procedimento della pasta frolla, di aggiungere il cacao e così mi son dimenticata anche io…vabbhè poco male, è buonissima comunque.
    buona domenica!

    Rispondi
  25. si, avevo già letto una tua ricetta lamponi e cioccolata, e ricordo di aver pensato che poteva essere un accostamento “giusto”.

    questa crostata mi incuriosisce ancor di più…

    Rispondi
  26. @ Veronica: credo possano andare benissimo anche le fragole, oppure dei mirtilli :) Grazie per gli auguri alla mia mamma, un bacio.

    @ Alice: grazie!

    @ Francesca – Acquolina: eh lo so, come sempre quando si parla di cibo, è sempre e solo una questione di gusti :) Grazie mille, buona giornata :)

    @ CorradoT: grazie per avermi avvisata, probabilmente non ho inserito in maniera corretta la verifica delle parole ;)

    @ lady cocca: grazie, ma questa crostata non l’ho preparata per festeggiare il compleanno della mia mamma, anche se credo avrebbe gradito :D

    @ lisa: grazie bella!

    @ Valeria: infatti l’accostamento non è solo favoloso in termini di gusto, ma anche dal punto di vista cromatico. Vedo che siamo in molte ad apprezzare questo favoloso abbinamento!

    @ Irishfairy: eheheheh ;) Grazie mille Alice, buona settimana, ci vediamo il 15 giugno!
    Un abbraccio

    @ Nadji: merci beaucoup et bienvenue :)

    @ Valeria: mi sa che ti ho contagiata… :D

    @ lasorelladellapulce: eheheh credo che a guidarmi siano fantasia, ma prima di tutto la passione! Buon inizio di settimana, fammi sapere se la provi :) Baci

    @ Michela: Benvenuta :) Ups, mi era scappato il cacao, ho già provveduto ad aggiornare la ricetta, mi deve essere scappato mentre l’ho trascritta :) Sono felice che ti sia piaciuta comunque, grazie per la preziosa segnalazione!
    A presto!

    @ lagaiaceliaca: sì si trattava proprio del fondant au chocolat e lamponi di cui parlavo nel post. L’abbinamento si è rivelato sublime in entrambe le preparazioni a mio avviso :)
    Baci

    Rispondi

Lascia un commento