Crumb-cheesecake ai mirtilli

Luglio è stato, e continua ad esserlo, un mese travolgente, che mi ha dato tanto, ma mi ha anche tolto. Mi ha dato tanto lavoro, molti stimoli e nuovi progetti entusiasmanti a cui dedicarmi, qualche avventuroso viaggio da e per l’Isola, la Sicilia, e altri validissimi motivi per cui essere profondamente grata alla vita. Quello che mi è stato tolto, invece, non troverà spazio tra queste righe spensierate, ma va considerato per la sua funzione, ovvero quella di dare maggiore forma e consistenza ai momenti di cui sopra. Non c’è bianco senza nero, insomma.

Questo mare mosso di eventi mi ha tenuta un po’ lontana da queste pagine, ma solo dal punto di vista della pubblicazione perché, come spesso accade, la cucina è la mia valvola di sfogo, la porta segreta che conduce ad uno spazio tutto mio in cui ci si fondono le mie più grandi passioni (senza dimenticare gli unicorni), e quindi in realtà ho pronta tutta una serie di nuove e sfavillanti ricette. Quello che mi manca, a volte, è solo il tempo per raccontarvele ;)

Iniziamo con questa, l’aggettivo mettetecelo voi, Crumb-cheesecake ai mirtilli. In italiano potremmo più semplicemente chiamarla sbriciolata. In ogni caso il titolo già lascia intravedere quali sono le caratteristiche principali di questo dolce: si tratta infatti di una cheesecake in cui non compare la classica base di biscotti secchi e burro fuso, ma abbiamo al loro posto delle briciole di pasta frolla al limone che ho utilizzato anche per la decorazione della parte superiore.

All’interno di questi due strati troviamo un ripieno cremoso di ricotta, zucchero e vaniglia. Pochi e semplici ingredienti per mettere in risalto tutto il sapore a questi frutti blu, con la coroncina in testa e sempre scenografici, che sono i mirtilli. L’insieme dà vita ad un dolce fresco e piacevolissimo, che potete preparare sia per un fine pasto che per colazione o merenda: ma sono certa che le occasioni per provarla non vi mancheranno!

Ricetta della crumb cheesecake ai mirtilli:

La crumb-cheesecake ai mirtilli è un dolce fresco e scenografico che possiamo anche chiamare sbriciolata.Scopri la ricetta sul blog!
5 da 3 voti
Stampa Pin Lascia un commento
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 1 ora 10 minuti
Tempo di riposo: 3 ore
Tempo totale: 4 ore 30 minuti
Porzioni: 8 persone
Chef: Sara Querzola

Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro:

    Per la base e la copertura:

    • 350 g di farina 00
    • 230 g di burro freddo
    • 130 g di zucchero di canna
    • la scorza di 1/2 limone grattugiata
    • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
    • 1 pizzico di sale

    Per il ripieno:

    • 350 g di ricotta
    • 1 uovo
    • 3-4 cucchiai di zucchero a velo
    • 1/2 bacca di vaniglia

    Inoltre:

    • 150 g di mirtilli

    Come fare la crumb cheesecake ai mirtilli:

    • Per le briciole: nel mixer raccogliete la farina, il burro, il lievito, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero e il sale. Azionate l'apparecchio il tanto che basta ad ottenere un composto bricioloso. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro e disponete metà del composto sulla base dello stesso. Premete un po' con la punta delle dita in modo da compattare. Dovrete ottenere uno strato di circa 3 cm. Ponete in frigorifero insieme alla pasta rimasta.
    • Dedicatevi al ripieno: in una ciotola lavorate a crema con uno sbattitore elettrico la ricotta con l'uovo, lo zucchero a velo e i semi di vaniglia. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo ponetelo sulla base di briciole e livellate con il dorso di un cucchiaio. Coprite con i mirtilli e la pasta restante alternandoli a mano a mano.
    • Cuocete nella parte bassa del forno già caldo a 180° per 1 ora e 10, coprendo con un foglio di alluminio qualora la superficie tendesse a brunire. Sfornate, fate raffreddare e ponete in frigorifero per almeno 3 ore prima di servire.
    Hai provato questa ricetta?Scatta una foto e condividila taggando @fiordifrolla in modo che io la possa vedere. La ricondividerò nelle mie stories!

    •  
    •  
    • 1
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
      1
      Share

    5 commenti su “Crumb-cheesecake ai mirtilli”

    1. Manco da un po’ ed è un vero piacere tornare a leggerti!
      Molto interessante l’utilizzo del crumble in una cheese cake e bellissimo il reportage siciliano: sei decisamente una conferma!

      • @ Virò: carissima, è un vero piacere ritrovarti! Ti ringrazio, ci ho messo un po’ ad approvare il commento perché ho avuto qualche problema con le notifiche (a volte succede), ma alla fine ce l’ho fatta ;) A presto!

      • @ Tina: ciao Tina, essendo una cheesecake cotta non mi sento di consigliarti di sostituire la ricotta con lo yogurt, temo che il risultato non venga bene. Puoi però sostituirla con un altro formaggio fresco (anche magro volendo), come ad esempio la robiola

    Lascia un commento