Mousse al burro di arachidi e cioccolato

Sapete che la mia indole curiosa e pragmatica, al contempo, mi porta a sperimentare in continuazione. Anche questa delizia è scaturita da un antefatto: in questo blog mancava una ricetta con il burro d’arachidi. Non so se tra voi, qualcuno ne sentisse il desiderio. Ma tant’è, che ho iniziato a prendere di mira un mezzo barattolo di questi legumi, che volevo eliminare, prima delle vacanze.

Avete letto bene! Le arachidi, anche se sono sempre associate ad altri tipi di frutta secca, in realtà sono legumi veri e propri. In tanti pensano che crescano sugli alberi, invece si seminano in pieno campo, e quando la pianta inizia ad ingiallire le foglie, è il segnale che i semi sono maturi. Per raccogliere le arachidi, si strappano letteralmente le piante dal terreno, così si portano alla luce i baccelli coi semi, che si trovano esattamente sotto terra, sotto alla pianta.

Tornando al mio mezzo barattolo di arachidi, mi sono interrogata su cosa farci e mi sono ricordata di aver visto, da qualche parte, una ricetta davvero golosa. Dopo poco ho ricordato il blog di Ania e la sua Mousse di arachidi vegana. Il risultato è una mousse alle arachidi arricchita con uno strato di cioccolato, il cibo degli dei. Un abbinamento che mi fa salivare al solo pensiero per l’accostamento del gusto un po’ salato del burro d’arachidi, rinforzato anche dal sale Maldon, aggiunto alla copertura.

La particolarità è che questa mousse alle arachidi e cioccolato, è totalmente vegana, ricca di energia e grassi benefici. So, che a questo punto, vi chiederete come ho montato il burro d’arachidi? Semplice, con l’acquafaba, resa a neve ferma con un comune sbattitore elettrico, così come si fa con la panna montata o con gli albumi.

L’acquafaba migliore è l’acqua di governo dei barattoli di legumi, in particolare dei ceci. Difficile riprodurre in casa la stessa concentrazione di sostanze, dalla semplice cottura di legumi secchi.
Scoperte le sue proprietà solo alcuni anni fa, il suo potenziale è stato messo a punto da più persone nel tempo, sempre a suon di tentativi di migliorare i risultati precedenti. Ne risulta oggi un ingrediente molto versatile, infatti grazie al suo sapore neutro, può sostituire l’albume montato a neve nelle ricette vegane, sia salate che dolci. È da considerarsi un addensante. Una volta montata, l’acquafaba ha una texture così compatta che si possono fare addirittura le meringhe.

Il risultato di tutto questo sperimentare? Partiamo dal fatto che ci tengo a precisare, che quando assaggerete la mousse al burro di arachidi, perché so che lo farete, incontrerete sulle papille una consistenza montata, ma che non avrà mai lo spessore e la cremosità di una mousse al cioccolato. Ammetto, che proprio per questo motivo, ero inizialmente davvero scettica, ma questi bicchierini li ho rifatti un paio di volte per ora, e confermo che mi sono piaciuti parecchio, tanto che li voglio condividere con voi.

Ricetta della mousse al burro di arachidi e cioccolato

La mousse al burro di arachidi e cioccolato è un dolce al cucchiaio senza uova e senza panna, totalmente vegan.
Preparazione20 min
Cottura3 min
Tempo di riposo:8 h
Tempo totale8 h 23 min
Porzioni: 4 persone
Chef: Sara Querzola

Ingredienti

Ingredienti della mousse al burro di arachidi e cioccolato:

    per la mousse:

    • 120 ml di acqua faba
    • qualche goccia di succo di limone
    • 120 ml di burro d’arachidi
    • 45 ml di sciroppo d’acero
    • 3 cucchiai di panna di cocco*

    per la copertura:

    • 80 g di cioccolato fondente 75%
    • 100 ml di latte di cocco
    • sale Maldon a piacere

    Istruzioni

    Come fare la mousse al burro di arachidi e cioccolato:

    • In una ciotola mescolate con una frusta a mano il burro d’arachidi con lo sciroppo d’acero a filo e la panna di cocco fino a ottenere una crema omogenea. In una prima fase potrebbe sembrare che il composto si stia separando, ma se continuate a girare in maniera energica eviterete questo problema.
    • Ponete l’acqua faba in una seconda ciotola e montatela, con le fruste elettriche o la planetaria, insieme al succo di limone. Dovrete ottenere un composto simile ad una meringa, quindi ben montato e che sarà aumentato di volume. Per fare una prova potete provare a capovolgere la ciotola il cui contenuto non dovrebbe affatto muoversi. Incorporate in più fasi l’acqua faba montata alla crema di burro d’arachidi, delicatamente e con movimenti dal basso verso l’alto.
    • Suddividete il composto ottenuto all’interno di 4 bicchierini e ponete in frigorifero per 8 ore almeno.
    • Al momento di portare in tavola fate fondere il cioccolato fondente grossolanamente tritato insieme al latte di cocco nel microonde mescolando ogni 30 secondi. Quando saranno rimasti alcuni piccoli pezzetti dello stesso ritirate e mescolate fino a quando il cioccolato sarà totalmente fuso. Fate tirare e versate questo composto sulla mousse di burro d’arachidi. Fate addensare in freezer per qualche minuto e servite completando con qualche fiocco di sale maldon.

    Note

    * la panna di cocco è la parte più solida che di solito si trova in superficie delle lattine di latte di cocco. Come ottenere la panna di cocco: mettete in frigo la lattina, senza agitarla, il giorno prima; se non avete tempo, ponetela in congelatore per 30 minuti e poi almeno 4 ore in frigo. Durante questo tempo la parte grassa salirà in superficie e potrete prelevarla per montarla.
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  
    •  

    Lascia un commento