Ricette di stagione: giugno

Giugno è un susseguirsi di giornate piene di luce, diretta e intensa durante il giorno, che assume vividi toni dell’oro all’approssimarsi del tramonto. Spesso, quando guido a quell’ora, mi capita di fermarmi lungo la strada ad osservare compiaciuta il filtrare della luce attraverso gli alberi e il modo in cui essa irradia i campi di grano che tappezzano la campagna emiliana. Di questo mese riesco perfino ad amare anche l’inquietudine dei temporali estivi in tutta la loro tumultuosa intensità.

Le protagoniste del mese di giugno sono le ciliegie, le pesche, le albicocche e le ultime fragole, ma iniziano ad arrivare anche i primi meloni e, verso la fine del mese, qualche anguria. Per quanto riguarda invece la verdura troviamo le prime avvisaglie di ortaggi estivi: pomodori, zucchine (con i loro ottimi fiori), melanzane e, nelle ultime settimane, anche i primi cetrioli. Negli orti e nei mercati è anche il periodo per acquistare freschissime insalate e lattughe!

Di seguito troverete 14 ricette da cucinare con la frutta e la verdura del mese di giugno: un mese di piatti colorati, allegri e solari!

1. Cherry pie

cherry pie alla cannella 1

Giugno è anche il mese della ciliegia. Frutto che a casa mia non manca mai e che, quando posso, vado ad acquistare direttamente da un produttore posto tra Monteveglio e Savigno. Ho deciso di celebrare la ciliegia con questa cherry pie;

2. Torta in padella (al forno) di pesche

torta in padella alle pesche 3

Qualunque sia il motivo che vi spinga a realizzare questa torta, sappiate che ne vale davvero la pena. È soffice, delicatamente profumata di spezie (cannella, vaniglia e zenzero) e scorza di limone. Non è troppo zuccherina e le pesche accostate ai mirtilli formano un binomio fiorito, ma con quel leggero brivido di astringenza che mitiga la dolcezza della pesca e dello zucchero di canna con cui ho spolverizzato la superficie. Da provare anche in uno stampo classico a cerniera da 24 cm di diametro;

3. Zucchine sott’olio

zucchine sott'olio

Non zucchine sott’olio qualunque ma quelle all’origano preparate con la ricetta di famiglia. Le trovo perfette per un antipasto rustico insieme al classico piatto di formaggi e affettati, per l’aperitivo o per insaporire un’insalata di pasta o di verdura ad esempio, insomma sono certa che si possano trovare mille abbinamenti ed impieghi;

4. Pomodori ripieni

pomodori ripieni 2

Si fa presto a dire pomodori ripieni. Ne esistono mille varianti, tutte ottime! La mia versione prevede carne macinata di manzo, salsiccia (questo è un ricordo d’infanzia, dei pomodori che faceva mia madre), pecorino e tanto timo. Per una versione vegetariana potete utilizzare il riso o, perché no, legumi;

5. Albicocche ripiene

albicocche ripiene

Come ti ravvivo l’albicocca? Semplice. Basta farcirla con un composto di mascarpone, farina di mandorle, giusto un’idea di zucchero e due ingredienti che vi si accostano davvero bene: il cioccolato fondente e il rosmarino. Dopo un breve passaggio in forno il gioco è fatto. Vi avviso che creano dipendenza;

6. Melanzane ripiene al forno

melanzane ripiene al forno-1

Le melanzane ripiene in questa ricetta, sono farcite con una parte della loro stessa polpa, del peperone rosso, pomodoro, capperi, pecorino e briciole di pane raffermo. Per insaporire ho utilizzato due ingredienti, che provengono dalle mie immancabili scorribande gastronomiche in Sicilia: origano secco e capperini finissimi. Provatele, farete un figurone!

7. Spaghetti al pesto di piselli, limone e bottarga

Spaghetti al pesto di piselli limone e bottarga

Una ricetta veloce, che può esserlo ancora di più se utilizzerete dei piselli, preventivamente sgranati e surgelati, ma che può regalare non poca soddisfazione. In quest’ultimo caso si prepara praticamente nel tempo di cottura della pasta. Un grande classico della mia estate!

8. Pollo al forno con limone, patate e olive verdi

pollo al forno con limone, patate e olive

Un secondo veramente gustoso da preparare con le patate nuove, caratterizzato da sapori tipicamente mediterranei che ho trovato ben equilibrati tra loro, grazie soprattutto al limone che dona la giusta acidità e freschezza al tutto. Un piatto anche pratico perché ci vuole veramente pochissimo tempo per preparare gli ingredienti crudi da posizionare all’interno della teglia, basta poi schiaffare il tutto in forno per 50 minuti e mentre lui si cuoce voi vi rilassate;

9. Linguine ai pomodori gratinati

linguine ai pomodori gratinati

Una pasta non solo davvero piacevole alla vista, ma profondamente appagante e gustosa. Una variazione sul tema dell’italianissima pasta al pomodoro che nasce dall’idea di utilizzare dei pomodori ciliegini gratinati come condimento frullandoli per la maggior parte in modo da ottenere una crema densa (da diluire poi con l’acqua di cottura delle linguine) e riservando i restanti per la decorazione;

10. Torta alle fragole

torta alle fragole-2

Un dolce un po’ retrò, morbido e dolce al punto giusto, grazie anche alla presenza dello yogurt greco, all’interno dell’impasto, che conferiscevun’equilibrata umidità. Quando poi all’assaggio si incontrano i pezzetti di fragola, beh, diventa un inno alla primavera e ai suoi profumi e sapori. Magia pura!

11. Pasta con bottarga, patate e fave

pasta con la bottarga patate e fave-1

La cosa bella di questi spaghetti alla bottarga è che fave, patate a fettine e la pasta (se ne usate una di qualità sentirete che sapore si ottiene) si cuociono insieme in casseruola e poi vengono scolati e saltati con un olio aromatizzato da un mix di prezzemolo, foglie di sedano tritato (che amo smisuratamente con il pesce), peperoncino, scorza di limone e bottarga, appunto. Ne è risultato un piatto semplice, fresco, che mi ha regalato grande soddisfazione anche perché il condimento si prepara nel tempo di cottura della pasta;

12. Cappuccino di peperoni gialli e pesca

cappuccino di peperoni gialli e pesche

Un antipasto sfizioso e stimolante per l’accostamento di sapori, come il binomio peperone giallo/pesca, reso ancor più particolare da una leggera nota piccante data dallo zenzero fresco; ma anche per le diverse consistenze, come la cremosità della mousse di caprino (che simboleggia idealmente la schiuma di un cappuccino) e la setosità della crema di peperoni e pesca, piacevolmente vivacizzate dalla croccantezza dei pinoli tostati;

13. Torta di carote

torta di carote-3

Come per le torte di mele, ogni famiglia ha la sua ricetta speciale, e questa torta di carote con farina di mandorle, aromatizzata con il succo di arancia lo è a sua volta, per via di questi due ingredienti per me imprescindibili, che davvero le conferiscono un certo gusto e una consistenza particolare. Provatela!

14. Tortino di melanzane

tortino di melanzane

Un piatto nel complesso veloce (lo sformatino di melanzane si fa praticamente tutto nel mixer), scenografico, colorato e dai sapori tipicamente mediterranei. Io ho preparato la salsa al pomodoro nel modo canonico, essa però, se da un lato ha il vantaggio di permettervi di utilizzare pomodori maturi che ora sono nel pieno della stagione, dall’altro è abbastanza lunga da preparare. Per chi va di fretta, ma ci tiene ugualmente ad un buon risultato, consiglio quindi di velocizzare il tutto utilizzando una buona passata che farete scaldare in padella con olio e aglio e farete insaporire con basilico fresco.



Potrebbero interessarti anche...


2 commenti su “Ricette di stagione: giugno”

Lascia un commento