sbriciolata alle prugne-2

Ricetta della sbriciolata alle prugne

La sbriciolata alle prugne è una torta che nasconde un ripieno di marmellata di prugne e susine a fettine, racchiusa in un guscio di fragranti briciole di pasta frolla
5 da 1 voto
Stampa Pin
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 35 minuti
Tempo di riposo: 30 minuti
Porzioni: 8 persone
Chef: Sara Querzola

Ingredienti:

    per la pasta frolla:

    • 300 g di farina 00
    • 150 g di zucchero semolato
    • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
    • 3 tuorli
    • 150 g di burro freddo
    • la scorza grattugiata di 1 limone bio
    • 1 pizzico di sale

    per il ripieno:

    • 200 g di confettura di prugne
    • 10-12 prugne settembrine in base alle dimensioni
    • cannella in polvere
    • per la glassa:
    • 95 g di zucchero a velo
    • 1 cucchiaio di succo di limone filtrato

    Come fare la sbriciolata alle prugne:

    • Preparate la pasta frolla con il metodo che preferite: a mano, con il mixer o con la planetaria. Io utilizzo quest’ultima e procedo in questo modo: raccogliete nella ciotola il burro con lo zucchero e lavorate a bassa velocità con la frusta K. Unite i tuorli, il sale e amalgamate velocemente. Aggiungete la farina e il lievito e impastate fino a ottenere una pasta omogenea e priva di striature di burro. Con le mani formate un panetto, avvolgete nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.
    • Trascorso questo tempo prelevate 2/3 dell’impasto (conservando il restante in frigorifero) e stendetelo su una spianatoia appena infarinata in una sfoglia dello spessore di 5 mm. Trasferitelo all’interno di uno stampo quadrato da 23 cm di lato imburrato e foderato di carta forno. Rifilate i bordi con un coltellino.
    • Bucherellate la base della frolla con i rebbi di una forchetta e fate uno strato omogeneo di marmellata di prugne. Adagiatevi ora le prugne a fettine, livellate il più possibile, e cospargete con un po’ di cannella a piacere. Ricoprite con uno strato di briciole di pasta frolla prelevate dall’impasto restante.
    • Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 35 minuti o fino a doratura della pasta. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di rimuovere dallo stampo.
    • Al momento di servire preparate la glassa: in una ciotolina mescolate lo zucchero a velo con il succo di limone fino a ottenere una glassa liscia e priva di grumi. Se il composto dovesse risultare troppo liquido aggiungete un po’ di zucchero, se al contrario dovesse risultare troppo denso aggiungete ancora qualche goccia di succo di limone.
    • Tagliate la sbriciolata a quadrotti, completate con la glassa al limone e servite!
    Hai provato questa ricetta?Scatta una foto e condividila taggando @fiordifrolla in modo che io la possa vedere. La ricondividerò nelle mie stories!